4.83/5 (60)

condividi instagram pinterest commenta stampa

2 Febbraio
0 commenti
4811

Biscotti di San Valentino al burro, classici, cacao e caffè ricetta di Creativaincucina

I biscotti al burro sono dei biscotti dal sapore travolgente ma quelli preparati per la festa di San Valentino lo sono ancor di più se preparati col cuore! La festa di san Valentino è una ricorrenza dedicata tradizionalmente agli innamorati e si celebra in gran parte del mondo (soprattutto in Europa, America e in Estremo Oriente) il 14 febbraio. E’ caratterizzata dallo scambio di bigliettini d’amore, piccoli regali spesso a forma di cuore, o come in questo caso biscotti a forma di cuore o parole come ” Love ” indirizzate alla persona che si vuol bene o si ama.

Questi biscotti al burro sono stati preparati per catturare tutti i palati, infatti li ho preparati con 3 ingredienti separati, in modo che ogni biscotto sia diverso anche nel sapore! Ora vediamo come prepararli passo passo ed in modo semplicissimo.

Leggi anche: Le camille tortine di carote

 Difficoltà: bassa       Cottura: 10 minuti*       Preparazione: 30 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 50 biscottini

* a teglia.

500 g di farina 00,

 250 g di burro a temperatura ambiente,

 2 uova bianche ( oppure uova classiche ),

• 7 g di lievito per dolci,

 150 g di zucchero.

Biscotti al caffè: 30 ml caffè liquido*.

Biscotti al cacao: 20 g di cacao amaro in polvere*.

Per guarnire: 100 g di cioccolata fondente,

• burro q.b.,

• acqua q.b.

Utensili utilizzati: Planetaria, coppapasta San Valentino, mattarello, pentolino da latte, teglia rettangolare.

* Dipende da quanto sapore di caffè o cacao preferite nell’impasto.

• Nella ciotola di una Planetaria iniziate ad unire alla farina, il lievito per dolci e lo zucchero, mescolate il tutto con il gancio a ” K “, successivamente aggiungete poco per volta il burro mentre mescola ben bene e aggiungete infine le uova. Mescolate tutto.

• Su di una spianatoia versate il composto ( se avete deciso di prepararli anche negli altri gusti dividete l’impasto in tre parti, aprite a fontana e aggiungete il cacao o il caffè ) e iniziate ad amalgamarlo con le mani, finchè il tutto si unirà, formate pressapoco una sfera. Spolverate la spianatoia con della farina, appoggiate e appiattite leggermente la frolla con le mani e con l’aiuto di un mattarello stendetela ad un’altezza di circa mezzo cm ( non serve la precisione nella stesura della frolla, lo vedrete anche nel video, perchè serve semplicemente spazio per i coppapasta natalizi, non la perfezione ).

Biscotti di San Valentino al burro, classici, cacao e caffè ricetta di Creativaincucina

• A questo punto in un piatto mettete un po di farina, servirà per infarinare i bordi dei coppapasta e iniziate a creare le formine che più vi piacciono e sopratutto che siano inerenti a San Valentino. Appena avrete preparato tutti i biscotti riunite la pasta, ristendetela, spolverando la spianatoia con la farina e realizzatene altri, fino a fine pasta. Poggiatele man mano nella teglia precedentemente ricoperta di carta forno e appena sarà piena infornate a 180° per 10 minuti circa; non fateli troppo colorire e fateli raffreddare prima nella teglia per un paio di minuti e poi passateli in un piatto piano.

Biscotti di San Valentino al burro, classici, cacao e caffè ricetta di Creativaincucina

Guarnire

• In un pentolino da latte mettete a sciogliere a fuoco basso con un po d’acqua il cioccolato e qualche noce di burro. Appena sarà tutto sciolto togliete dal fuoco e affondate ogni biscottino ormai cotto per metà o come più vi piace. Poggiate sulla carta forno e mettete ad asciugare per circa 5/6 ore in luogo asciutto.

Potete guarnire anche:

• Con la ghiaccia reale,

• Con lo zucchero a velo.

Biscotti di San Valentino al burro, classici, cacao e caffè ricetta di Creativaincucina

BUON APPETITO!

• Se vedete che il burro, mentre la planetaria mescola, non è perfettamente sciolto nella farina, allora lavorate con le mani.

• Ho utilizzato le uova bianche perchè le preferisco se devo preparare dei dolci, sono più grandi i tuorli e i dolci sono perfetti anche nella compostezza.

• Una volta che la pasta l’avrete tutta utilizzata, con i coppapasta assemblate nuovamente il tutto e formate un’altra sfera, stendetela e realizzate altri biscotti al burro, ripetete fino a fine impasto.

• Preferisco infarinare i bordi dei coppapasta in modo che la frolla mentre quando sarà staccata non si rompa ma scivoli via facilmente.

• Dato che con questo impasto escono parecchi biscotti al burro, il consiglio che vi do è di utilizzare due teglie in modo che mentre una cuoce l’altra la riempite.

• Si conservano per più di un paio di giorni in una biscottiera col tappo ermetico.

Una bontà assoluta che racchiude tanta gioia e felicità è l’estremo della golosità, unita alla semplicità. Se ti piace la mia ricetta condividila con i tuoi amici e iscriviti alla mia newsletter per restare sempre aggiornati a nuove ricette facili veloci e tutte da gustare!

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Fagottini di cime di rapa

Fagottini di cime di rapa

Mug cake (torta al cioccolato in tazza)

Mug cake (torta al cioccolato in tazza)

Maccheroncini col pesto classico fatto in casa

Maccheroncini col pesto classico fatto in casa

Risotto ai funghi cardoncelli

Risotto ai funghi cardoncelli

Ravioli fatti in casa, ricotta e spinaci

Ravioli fatti in casa, ricotta e spinaci

Scaloppine alla milanese

Scaloppine alla milanese

Come preparare il caramello classico, secco e salsa mou

Come preparare il caramello classico, secco e salsa mou

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Crespelle con crema di asparagi

Crespelle con crema di asparagi

Polpette di uova al sugo con mortadella

Polpette di uova al sugo con mortadella


Gli ultimi articoli:


Crepes dolci

Crepes dolci

Alloro proprietà e benefici

Alloro proprietà e benefici

Pasta al forno zucca e funghi

Pasta al forno zucca e funghi

Cozze ripiene e fritte

Cozze ripiene e fritte

Tarassaco, proprietà, benefici e ricette

Tarassaco, proprietà, benefici e ricette

Come utilizzare l’aceto: 11 utilizzi alternativi ed utili

Come utilizzare l’aceto: 11 utilizzi alternativi ed utili


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *