4.78/5 (18) vota


Creativa in cucina

13 Maggio

18716

Diritti protetti

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

Lo sformato di cavolfiore è un secondo piatto super leggero e facile da preparare, ricco e saporito, che può diventare anche un ottimo contorno da accompagnare a carne o pesce.

Questa ricetta è indicata anche per chi non adora particolarmente il sapore del cavolfiore, infatti il sapore della besciamella e scamorza tendono a coprire di gran lunga il sapore del cavolfiore rendendo il tutto delicato ma allo stesso tempo travolgente ad ogni assaggio, per un risultato garantito! Quando acquistate il cavolfiore, sceglietelo con la testa soda, compatta, senza macchie scure e se con le dita provate a separare le singole infiorescenze, esse non devono cedere facilmente, ma restare unite. Il cavolfiore è un ortaggio molto digeribile e contiene grandi quantità di vitamina C, acido folico, potassio e fibre. Tutti le verdure possono essere conservate in frigorifero per diversi giorni ed ovviamente il cavolfiore non fa eccezione, infatti si conserva abbastanza bene anche fino a 4 o 5 giorni.

Leggi anche: Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Difficoltà: bassa

 Cottura: 20 minuti

 Preparazione: 20 minuti

 Costo piatto: basso

 Dosi: 8 persone

INGREDIENTI PER 8 PERSONE


1 kg di cavolfiore verde (non pulito),

400 ml di besciamella*,

100 g di scamorza a dadini,

qualche manciata di pecorino romano,

1 noce di burro,

sale q.b.

* Potete preparare la besciamella anche in casa, con pochi ingredienti, scegliendo tra la besciamella classica o la besciamella senza lattosio per rendere questa ricetta leggera.

UTENSILI UTILIZZATI


pirofila da forno in creta,

pennello da cucina,

spatola da cucina,

pentola capiente.

COME PREPARARE LO SFORMATO DI CAVOLFIORE

• Pulite il cavolfiore verde prelevando le cimette e utilizzate anche le foglie spezzettate e mettete in ammollo in acqua fredda.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Nel frattempo mettete a scaldare abbondante acqua, in una pentola con una manciata di sale.

• Sciacquate le cimette con le foglie e fatele colare. Appena l’acqua inizierà a bollire versatele nell’acqua bollente e fate cuocere per 10 minuti a fuoco medio. Le cimette dovranno essere un po dure, non troppo cotte.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Colate e fate raffreddare.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Nel frattempo fate sciogliere il burro e con l’aiuto di un pennello da cucina, spennellate, distribuendolo anche sui bordi.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Aggiungete uno strato abbondante di besciamella.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Sistemate le cimette di cavolfiore, con le foglie, ormai fredde.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Aggiungete i dadini di scamorza.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Infine aggiungete la besciamella e generose manciate di pecorino romano.

• Infornate in forno statico a 180°C e cuocete per 20 minuti o finchè vedrete la scamorza completamente sciolta e le cimette cotte a vostro piacimento.

• Sfornate e servite caldo. Se preferite che la scamorza fili, altrimenti potrete mangiare questo piatto anche tiepido.

Sformato di cavolfiore ricetta di creativaincucina

• Se lo sformato di cavolfiore avanza, tranquilli, potete conservarlo in frigo per circa un giorno.

• Potete preparare questo sformato in anticipo e conservarlo in frigo appena sarà freddo oppure potete conservarlo a temperatura ambiente, ed all’occorrenza servirlo caldo:

– in forno per qualche minuto,

– a microonde a 600 W per 2 minuti o finchè sia caldo abbastanza alla vostra preferenza.

Ricordate che in questa ricetta, il cavolfiore non deve essere cotto molto in acqua perchè dovete ultimare la cottura in forno.

• Se volete dare un sapore più vivace a questa ricetta, potete aggiungere una spolverata di pepe o peperoncino a piacere.




Ti è piaciuto: “Sformato di cavolfiore”?

4 commenti a “Sformato di cavolfiore”

  1. Che buono 😍 solo a vedere la foto fa venire quel languorinoooo, le tue ricette sono pazzesche ! Buona serata.

  2. Che delizia, l’ho preparato per la cena di oggi, ma praticamente ho divorato tutta la teglia, ancor prima di servire 🤣

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Crackers speziati fatti in casa

Crackers speziati fatti in casa

Petto di pollo impanato

Petto di pollo impanato

Cornetti con tonno e capperi

Cornetti con tonno e capperi

Trofie gorgonzola e noci

Trofie gorgonzola e noci

Caldarroste

Caldarroste

Rana pescatrice al limone e pomodori secchi

Rana pescatrice al limone e pomodori secchi

Lasagna di zucchine e patate con besciamella

Lasagna di zucchine e patate con besciamella

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Cipolle sponsali (porraie) al forno

Cipolle sponsali (porraie) al forno

Cosa non mangiare e bere prima di un viaggio in aereo

Cosa non mangiare e bere prima di un viaggio in aereo


ULTIMI ARTICOLI