4.57/5 (37)  vota


Creativa in cucina

20 Agosto

1760

Diritti protetti

Come sostituire la colla di pesce. Le 8 migliori alternative.

Molti mi chiedono: come sostituire la colla di pesce? La colla di pesce è una gelatina alimentare addensante essiccata in fogli, indicata con la sigla E441. E’ un prodotto di origine animale e contrariamente a quello che si potrebbe pensare, oggi è preparata utilizzando soprattutto la cotenna del maiale, con ossa e cartilagini di origine bovina, ovvero gli scarti di produzione. In passato, questa gelatina, era ottenuta attraverso l’impiego della vescica natatoria dello storione o di pesci affini e per questo motivo è ancor tutt’oggi chiamata colla di pesce.

Questa gelatina la troviamo spesso in molteplici produzioni industriali, come ad esempio gelati, creme, yogurt, cioccolatini, budini, caramelle gommose.
E’ un ingrediente assolutamente sconsigliato per vegani e vegetariani, ma pensandoci bene è sconsigliato anche per tutti gli altri, vista la sua tecnica di produzione industriale con l’utilizzo, spesso, di scarti alimentari.

Esistono molteplici e valide alternative di origine naturale e vegetale in grado di garantire lo stesso effetto finale.
Le alternative principali sono:
Albume d’uovo, ottimo per preparazioni come la panna cotta. Basta aggiungere l’albume alla panna e cuocere il composto in forno o a bagnomaria.
La carragenina, un estratto di alghe rosse che si scioglie a caldo nella preparazione da gelificare.
Amido di mais, conosciuto anche come maizena o farina di mais, ottimo per creare budini o coperture di torte e cheesecake.
Farina 00, valido sostituto per addensare molte preparazioni come besciamella, sughi di carne, impasti dolci.
Amido di riso, indicato per dolci e prodotti da forno.
Agar agar, prodotto ottenuto dalla lavorazione delle alghe rosse, viene largamente utilizzato come gelificante vegetale e naturale, principalmente nelle preparazioni di budini e gelatine per dessert. Spesso lo troviamo al supermercato in polvere. Per 1 litro di liquido serviranno circa 4 g di prodotto in polvere. L’agar si scioglie alla temperatura di 90°C. Un cucchiaino di agar agar corrisponde a circa otto fogli di colla di pesce.
Fecola di patate, ottima per addensare salse e creme.
Pectina, prodotta dalla frutta è una valida alternativa per la preparazione di yogurt o glasse.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Come sostituire la colla di pesce. Le 8 migliori alternative”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


Ti suggeriamo:


Alloro essiccato

Alloro essiccato

Orecchiette e cavolfiore, ricetta tradizionale

Orecchiette e cavolfiore, ricetta tradizionale

Caldarroste

Caldarroste

Cornetti salati con robiola e wurstel

Cornetti salati con robiola e wurstel

Involtini con asparagi

Involtini con asparagi

Frittelle di gamberetti e patate

Frittelle di gamberetti e patate

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Funghi pioppini sott’olio

Funghi pioppini sott’olio

Angurie, come riconoscere la migliore

Angurie, come riconoscere la migliore

Tutti i consigli per un cous cous perfetto

Tutti i consigli per un cous cous perfetto


Gli ultimi articoli:


Risotto filante di melanzane

Risotto filante di melanzane

Reginette fatte in casa

Reginette fatte in casa

Macchina per la pasta, tutti i consigli e le curiosità

Macchina per la pasta, tutti i consigli e le curiosità

Salmone marinato in forno

Salmone marinato in forno

Come pulire le macchie dal divano in tessuto non sfoderabile

Come pulire le macchie dal divano in tessuto non sfoderabile

Arrosto di cosce di pollo a fette

Arrosto di cosce di pollo a fette