4.75/5 (16) vota


Creativa in cucina

27 Gennaio

6747

Diritti protetti

3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake Creativa in cucina

La cheesecake è un dolce molto buono, ma se si ha intenzione di prepararla anticipatamente (oppure avanza), bisogna sapere che è possibile congelarla e scongelarla prima di servirla, seguendo questi miei consigli. Tengo a precisare che personalmente non amo il cibo congelato, ma se proprio non si ha tempo di prepararla in un secondo momento o non si può consumare in pochi giorni, meglio congelarla, dopo averla preparata.

In questo articolo vi spiego 3 modi per congelare in modo corretto la cheesecake. Potete scegliere se congelare la torta intera o tagliata a fette, ma in qualunque caso è importante scongelarla correttamente prima di servirla e mangiarla, infatti in questo articolo vi spiego come fare.

Congelare la cheesecake intera:

3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake Creativa in cucina• Dopo cotta lasciatela raffreddare per almeno 4 ore o anche poco più (quasi tutte le ricette richiedono di lasciare prima raffreddare e poi togliere dalla teglia, mettere in frigo oppure congelare), l’importante è che sia completamente fredda.

• Mettete in freezer la cheesecake con tutta la teglia, per almeno un’ora.

• Trascorso il tempo necessario, toglietela dal freezer ed uscitela dalla teglia. Se avete utilizzato la teglia a cerniera, potete anche lasciare la cheesecake sulla base della tortiera. A questo punto, avvolgete il tutto prima nella pellicola e poi nella carta d’alluminio (l’aria gelida del freezer non deve entrare direttamente a contatto con la torta).

• Annotate (sulla carta d’alluminio) la data di preparazione della torta col pennarello indelebile, in questo modo ricorderete facilmente il tempo di conservazione.

• Potete conservare in freezer per almeno 1 mese, in modo da assicurarvi che il sapore della cheesecake non subisca variazioni.

Congelare la cheesecake a fette:

3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake Creativa in cucina

• Dopo cotta lasciate raffreddare la cheesecake per almeno 4 ore o anche poco più, l’importante è che sia completamente fredda.

• Ponete la cheesecake intera, in freezer per 1 ora, senza coprirla.

• Immergete un coltello a lama liscia in acqua calda e tagliate a fette la chessecake. Ripetete l’immersione del coltello in acqua calda per ogni fetta e procedete fino ad ottenere le fette desiderate.

• Avvolgete ogni singola fetta prima nella pellicola e poi in carta d’alluminio; l’importante è che l’aria gelida del freezer non entri direttamente a contatto con la torta. Ponete ciascuna fetta in un sacchetto per freezer e chiudete bene. Sul sacchetto, col pennarello indelebile, scrivete la data di congelamento, in modo da ricordare facilmente il giorno esatto.

• Potete conservare in freezer per almeno 1 mese, in modo da assicurarvi che il sapore della cheesecake non subisca variazioni.

Congelare la cheesecake:

• Tagliate la cheesecake a fette, quando è completamente fredda. Avvolgete ogni fetta prima nella carta forno e successivamente ponete ciascuna fetta in un sacchetto per freezer, chiudendolo bene. Sul sacchetto, col pennarello indelebile, scrivete la data di congelamento, in modo da ricordare facilmente il giorno esatto.

• Potete conservare in freezer per almeno 1 mese, in modo da assicurarvi che il sapore della cheesecake non subisca variazioni.

Scongelare e servire la cheesecake:

Cheesecake intera: spostatela in frigo e lasciatela al suo interno per tutta la notte o per almeno 7 ore, in modo da prevenire la condensazione e mantenere intatta la struttura del dolce.

• Trascorso il tempo utile, fatela riposare a temperatura ambiente (temperatura di circa 20°C) per 30 minuti. A questo punto la vostra chessecake è pronta per essere guarnita e servita nell’arco della giornata.

Cheesecake a fette: prendete le fette che vi occorrono dal freezer, sistematele sul rispettivo piatto di portata (rimuovendo l’involucro) e fate scongelare a microonde a temperatura massima, per 45 secondi circa (naturalmente questo tempo dipende dalla grandezza della vostra fetta).

• Se non avete il forno a microonde, scongelatele ponendole sul rispettivo piatto di portata (rimuovendo l’involucro), lasciandole per almeno 2 ore a temperatura ambiente.

• Dopo averla scongelata, potete anche riscaldarla in forno statico a 100°C per qualche minuto, fichè sarà calda e di vostro gradimento.

3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake Creativa in cucina

• A questo punto la cheesecake è pronta per essere servita e guarnita in base ai vostri gusti, come ad esempio fragole, zucchero a velo, panna montata, sciroppo al cioccolato, frutta secca sminuzzata e altro.

3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake Creativa in cucina

• Ovviamente questi metodi si riferiscono alla cheesecake cotta, perchè quella senza cottura viene raffreddata completamente in freezer. Ma anch’essa potete conservarla in freezer per almeno 1 mese e uscirla dal freezer almeno 15 minuti prima di servire e guarnirla a piacere (per ottenere una torta fredda e della giusta consistenza al cucchiaio).

Non congelare la cheesecake già guarnita. Le guarnizioni vanno tenute separate ed aggiunte poco prima di servire il dolce.

• Se avete preparato la vostra cheesecake ad esempio la mattina, consiglio di congelarla (seguendo i passaggi già descritti) entro la sera, per evitare che gusto e consistenza ne risentano.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “3 metodi per congelare in modo corretto la cheesecake”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Alloro essiccato

Alloro essiccato

Lollipop di pollo

Lollipop di pollo

Pepite di pollo fatte in casa

Pepite di pollo fatte in casa

Prezzemolo, benefici e proprietà

Prezzemolo, benefici e proprietà

Nutellotti

Nutellotti

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Orata bollita

Orata bollita

Salmone affumicato marinato

Salmone affumicato marinato

Sovracosce di pollo con impanatura speziata

Sovracosce di pollo con impanatura speziata

Pasta filante con gamberetti

Pasta filante con gamberetti


ULTIMI ARTICOLI