4.68/5 (25)

condividi instagram pinterest commenta stampa

10 Ottobre
0 commenti
4303

Salmone in umido ricetta di Creativa in cucina

Il salmone in umido è un ottimo secondo piatto, da poter preparare anche per cena, a base di pesce. Perfetto da gustare durante le giornate invernali e da accompagnare con del pane casareccio, tostato o crostini di pane.

Il salmone unito ai pomodorini rende questo piatto unico e gustoso, semplice ma soprattutto abbastanza light (100 grammi apportano circa 208 calorie), ideale per chi vuole mantenersi in forma ma senza rinunciare al gusto. La preparazione è davvero molto semplice e porterete in tavola un piatto particolare, perfetto e che saprà stupirvi.

Per questa ricetta ho scelto la cottura in forno, ma potete scegliere anche la cottura in padella. In fondo a questa ricetta troverete i vari metodi di cottura e per maggiori info, leggi nei “Consigli”▼.

Salmone in umido ricetta di Creativa in cucina

Leggi anche: Salmone con verdure al cartoccio

 Difficoltà: bassa       Cottura: 10 minuti       Preparazione: 15 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 3 persone

400 g di salmone fresco,

1 bicchiere di acqua,

10 pomodorini ciliegino,

origano essiccato q.b.,

prezzemolo q.b.,

1 spicchio di aglio,

sale e olio d’oliva q.b.

Utensili utilizzati: teglia da forno rettangolare, coltello a lama liscia, varie posate.

• Sciacquate sotto acqua corrente il salmone, fatelo colare in un colapasta. Privatelo dalle eventuali lische ancora presenti sulla pelle e mettete su un tagliere e con un coltello affilato, a lama liscia, ricavate 4 tranci che dividerete ancora a metà.

A questo punto potete scegliere le due tipologie di cottura:

Io ho scelto la cottura in forno, ma voi scegliete quella che fa per voi!

In teglia (cottura in forno): Prendete la teglia da forno grande, in modo da far entrare i tranci di salmone, oleate la base e sistemate i tranci di salmone all’interno. Aggiungete, quindi, i pomodorini precedentemente lavati e divisi a metà, l’acqua, lo spicchio di aglio intero e pulito, aggiustate di sale e spolverate con un pizzico di origano essiccato e un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente. Tenete da parte un’altro cucchiaio.

• Infornate in forno ventilato già caldo e cuocete a 180°C per 10 minuti o finchè il salmone diventi color rosa chiaro.

• Sfornate, eliminate l’aglio e spolverizzate con altro prezzemolo, serviteli caldi così da apprezzarne la morbidezza e tutto il sapore degli ingredienti.

Salmone in umido ricetta di Creativa in cucina

In padella: Fate rosolare in padella con un filo di olio d’oliva lo spicchio di aglio intero e pulito. Appena inizierà a dorarsi aggiungete i pomodorini tagliati a metà e aggiustate di sale. Fate saltare per qualche minuto e aggiungete l’acqua, un pizzico di origano essiccato e un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente.

• Quindi unite i tranci di salmone e proseguite la cottura per circa una decina di minuti, rigirando i vostri tranci così da consentire una cottura perfetta su tutta la superficie e anche all’interno.

• Appena saranno pronti i vostri tranci di salmone in umido, spolverate con un’altro cucchiaio di prezzemolo tritato e serviteli caldi così da apprezzarne la morbidezza e tutto il sapore degli ingredienti.

Qualunque metodo di cottura scegliete, il risultato sarà sempre ottimo!

Salmone in umido ricetta di Creativa in cucina

• Potete conservare il salmone cotto per massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Prima di consumarlo vi servirà ripassarlo in padella, per entrambi i metodi di cottura iniziali, così da farlo scaldare di nuovo oppure per qualche secondo a 600 W in microonde.

• Per arricchire di gusto la vostra ricetta, potete aggiungere i capperi sott’aceto oppure le olive nere snocciolate, ½ bicchiere di vino bianco, ma anche un pizzico di pepe o peperoncino.

• Potete sostituire il salmone con altre tipologie di pesce, come ad esempio del merluzzo o della platessa, freschi o surgelati.

• Le varietà di salmone si dividono principalmente in due famiglie: quello Atlantico e quello del Pacifico. Le caratteristiche sono molto diverse tra di loro per valore proteico, contenuto di grassi e sapore.

• Il salmone richiede una cottura non molto lunga, ovviamente dipende dal forno, ma sarà necessario prolungare di qualche minuto o sfornare qualche minuto prima, l’importante è che l’aspetto finale del salmone sia di un colore rosa chiaro. Una cottura prolungata rischia di asciugare i tranci e far diventare stopposo il pesce. Quindi, in cottura, controllate spesso.

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Orecchiette alle cime di rapa, ricetta tradizionale

Orecchiette alle cime di rapa, ricetta tradizionale

Salmone ai funghi

Salmone ai funghi

Nolche al pomodoro

Nolche al pomodoro

Frittata di patate e ricotta

Frittata di patate e ricotta

Quiche spinaci e zucchine

Quiche spinaci e zucchine

Sovracosce di pollo con impanatura speziata

Sovracosce di pollo con impanatura speziata

Ciambellone marmor dolce

Ciambellone marmor dolce

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Torta cacao e ricotta, ricetta veloce

Torta cacao e ricotta, ricetta veloce

Quiche di zucchine e ricotta

Quiche di zucchine e ricotta


Gli ultimi articoli:


Cavolfiore e baccalà

Cavolfiore e baccalà

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come cuocere la pasta, dieci consigli per un risultato perfetto

Come cuocere la pasta, dieci consigli per un risultato perfetto

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Abbuffate natalizie, tutti i consigli per smaltire i chili di troppo

Abbuffate natalizie, tutti i consigli per smaltire i chili di troppo

Candele di Natale dolci

Candele di Natale dolci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *