Creativa in cucina   4 commenti a “Orecchiette fatte in casa (strascinati)” 
Stampa o invia la ricetta

Orecchiette fatte in casa (strascinati) ricetta di Creativaincucina

Le orecchiette fatte in casa sono un specialità tipica pugliese infatti sono chiamate  comunemente anche col nome di ” strascinati “. La loro particolarità è l’abbinamento alle cime di rapa, bontà assoluta ( strascinati e cime di rapa ). Ovviamente si posso preparare e servire anche col sugo classico o di carne. E’ un tipo di pasta casereccia molto leggera, infatti la loro preparazione è senza uova e io adoro prepararle spesso perchè è importante utilizzare solo ingredienti genuini. In questa ricetta vi spiego il metodo di preparazione utilizzato dalla mia bis nonna, bravissima e veloce nel realizzarle; lei era una vera esperta!

Leggi anche: Cime di rapa bollite

divisorio-2-ricetta

 Difficoltà: alta       Preparazione: 1 ora

 Costo piatto: basso       Dosi: 3 persone

divisorio-2-ingredienti

250 g. di semola di grano duro,

 2 cucchiai di farina 00,

 acqua e sale q.b.

divisorio-3-preparazione-creativaincucina

• Aprire a fontana la semola e impastatela con la farina e un pizzico di sale.

• In un piccolo recipiente mescolare nell’acqua tiepida 1 cucchiaio di sale fino.

• Versare nell’impasto un pò d’acqua e iniziare ad amalgamare il tutto. Mentre si lavora la pasta, aggiungere un pò d’acqua, ma senza esagerare!! La pasta dovrà risultare liscia ed elastica. Formate un panetto e copritelo tra due piatti o avvolgetelo nella pellicola da cucina e lasciate riposare per 10 minuti e temperatura ambiente.

• Trascorso il tempo necessario, tagliate un pezzo dal panetto e con le mani arrotolatelo su una spianatoia a modo da realizzare un cordoncino. Fate in modo che la dimensione del cordoncino realizzato sia più o meno lineare e col diametro di circa 1 cm.

• Ora iniziate col preparare le orecchiette ( strascinati ). Con l’aiuto di un coltello a punta arrotondata e con lama seghettata, tagliate tanti piccoli pezzi larghi 1 cm, tipo gnocchetti, successivamente con la punta dello stesso coltello trascinate verso di voi il pezzettino, in questo modo darete al pezzettino una forma curva. A questo punto poggiate il pezzettino di pasta sulla punta del dito indice e rovesciatela all’indietro, così otterrete un’orecchietta dalla forma tonda, concava, con una particolarità, cioè il centro sarà più sottile del bordo e l’esterno sarà ruvido. Procedete in questo modo fino a fine impasto.

• Mentre le realizzate adagiatele su un canovaccio in cotone e lasciatele asciugare anche tutta la notte.

divisorio-4-consiglio-creativaincucina

• Non preoccupatevi se la prima volta al centro dell’orecchietta si creerà un buco,saranno comunque ottime e sarà l’esperienza e la pratica a farle realizzare sempre meglio. Potete provare a non pressare molto la punta del coltello sul pezzettino, in questo modo il centro non sarà troppo sottile e quindi non si creerà nessun buco.

• Potrete prepararle e conservarle in luogo asciutto e in un recipiente ermetico anche per 3 / 4 giorni, purchè prima di conservarle ermeticamente vi accerterete che sono completamente asciutte. Altrimenti l’umidità che è nell’impasto creerà la muffa.

Buone, facili e troppo buone da descrivere il loro sapore! Una sola parola: PREPARATELE! Se ti piace la mia ricetta condividila con i tuoi amici e iscriviti alla mia newsletter per restare sempre aggiornati a nuove ricette facili veloci e tutte da gustare!

Ti è piaciuta questa ricetta?

4 commenti a “Orecchiette fatte in casa (strascinati)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *

Facebook
YouTube
Instagram
E-mail