4.73/5 (11)

facebook instagram pinterest commenta stampa

9 Agosto
0 commenti
1342

Vongole, proprietà e benefici Creativa in cucina

Le vongole sono dei molluschi filtratori e rappresentano uno degli ingredienti cardine della cucina italiana e spesso sono scelte anche per alcuni piatti della tradizione. Le vongole sono consumate pressoché ovunque in Italia, maggiormente durante il periodo estivo.

Comprenderne le origini e la qualità non è sempre facile, in questo articolo vedremo come riconoscerle, sceglierle e quali sono le loro proprietà e benefici! È bene specificare che le vongole non sono adatte ad una cucina vegetariana o vegana, dato che sono di origine animale.

È sempre bene acquistare le vongole da un venditore di fiducia e verificare la provenienza, perché sono molluschi filtratori e possono comportare problematiche per la nostra salute se non perfettamente sani.

Inoltre prima di acquistarle, dovete notare che siano perfettamente chiuse, mentre quelle aperte devono chiudersi immediatamente appena le toccate. In questo modo eviterete di portare a casa delle vongole morte e completamente piene di sabbia.

Vongole, proprietà e benefici Creativa in cucina

Le vongole sono dei molluschi filtratori, cioè passano al setaccio le acque marine per recuperare fitoplacton e altri minuscoli organismi per nutrirsi, per questo possono provocare conseguenze spiacevoli come salmonellosi, tifo, epatite A e altre malattie. Per vongole si intendono molluschi bivalvi, racchiusi fra due conchiglie, appartenenti alla famiglia delle Veneridae. Possono essere di piccole o medie dimensioni.

Le varie specie di vongole presentano caratteristiche e abitudini molto differenti tra di loro, in particolare, la vongola adriatica colonizza esclusivamente fondali sabbiosi e sabbioso/fangosi a largo delle coste, formando banchi naturali a profondità tra meno di 1 m e i 12 – 15 m; invece la vongola verace e la vongola filippina si trovano vicino alla costa, all’interno di lagune e nelle acque salmastre, su fondali sabbioso/fangosi o fangosi e a batimetriche ridottissime.

Ecco alcune varietà di vongole, più diffuse:

vongola articavongola australianavongola comune o vongola gallinalupino o vongolavongola del Pacificovongola uruguaianavongola canadesevongola venezuelana, vongola o longonevongola veracevongola verace filippinafalsa vongola verace.

La vongola più nota in Italia è la vongola verace, nota non solo per le sue qualità alimentari, ma anche per il suo particolare sapore intenso.

Per tutte le mie ricette riguardanti le vongole:

Vongole, proprietà e benefici Creativa in cucina

Le vongole sono dei molluschi dal sapore deciso ed invitante ottimi per ricette di primi piatti di pasta ma anche come antipasto o in abbinamento ad altri molluschi per un irresistibile secondo. Sono di facile preparazione, si possono aprire con l’apri cozze (i più esperti) oppure in un pentolino con un filo di acqua e olio di oliva per esaltarne il sapore. Ma l’importante, prima della cottura è lasciarle in ammollo in acqua salata per 30 minuti circa, in modo da farle spurgare maggiormente.

In cucina è sempre meglio consumarle cotte e soprattutto acquistarle da rivenditori affidabili, certificati e in particolare le vongole devono essere tracciabili, così abbiamo tutte le garanzie utili per un consumo senza sorprese.

Il consumo di vongole, purché all’interno di un’alimentazione sana, equilibrata e basata sul modello della dieta mediterranea, può garantire alcuni benefici all’organismo.

100 grammi di vongole, contiengono: 72 kcalacqua 82.5 grammi, 11 grammi di proteine, 2.5 di carboidrati e 2.5 di grassi.

Inoltre contengono vitamine A, B e C, sali minerali come calcio, ferro, magnesio, potassio e sodio un fattore che rende le vongole un alimento energizzante. Infatti il sodio è utile per la funzionalità degli organi e associato al magnesio, ripristina l’efficienza muscolare maggiormente durante i periodi di stanchezza.

Invece la vitamina A è un alleato contro l’invecchiamento cellulare, quindi indicata per pelle, capelli e vista, mentre la vitamina C assicura tutte le potenzialità per il rafforzamento del sistema immunitario.

Però dovete sapere che le vongole sono ricche di colesterolo, quindi il loro consumo deve essere sporadico per quest’aspetto.

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Girelle pasta sfoglia farcite con mortadella e würstel

Girelle pasta sfoglia farcite con mortadella e würstel

Cornetti salati con salmone e robiola

Cornetti salati con salmone e robiola

Crampi muscolari, cause e tutti i rimedi

Crampi muscolari, cause e tutti i rimedi

Frutta disidratata, benefici e controindicazioni

Frutta disidratata, benefici e controindicazioni

Nuvolette di zucchine

Nuvolette di zucchine

Rose di patate e spinaci

Rose di patate e spinaci

Peperoni al forno

Peperoni al forno

Cozze gratinate

Cozze gratinate

Maccheroncini col pesto classico fatto in casa

Maccheroncini col pesto classico fatto in casa

Colesterolo alto, i cibi da evitare

Colesterolo alto, i cibi da evitare


Gli ultimi articoli:


Salmone in umido

Salmone in umido

Pepe nero… non solo a tavola

Pepe nero… non solo a tavola

Le 10 cose che puoi fare col miele

Le 10 cose che puoi fare col miele

Spesa sostenibile, 15 consigli utili

Spesa sostenibile, 15 consigli utili

Nuvolette di zucchine

Nuvolette di zucchine

Castagne, proprietà e valori nutrizionali

Castagne, proprietà e valori nutrizionali


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *