4.52/5 (33)

facebook instagram pinterest commenta stampa

9 Ottobre
4 commenti
1762

Come preparare in casa il pomodoro pelato ricetta di Creativaincucina

La preparazione del pomodoro pelato è molto antica, ma ancora tutt’oggi si prepara durante i mesi estivi come tradizione vuole.

Per la preparazione dei pelati è preferibile utilizzare i pomodori san marzano, facili da trovare ed acquistare proprio in estate, ma si possono utilizzare ad esempio anche i pomodori datterini o altri tipi purchè i pomodori siano di media grandezza.

Leggi anche: Passata di pomodoro classica

• Mettete i pomodori in ammollo per qualche minuto in un recipiente pieno di acqua fresca, sciacquateli accuratamente. Nel frattempo fate bollire l’acqua in una pentola capiente, ed appena bollirà immergete i pomodori, per almeno due minuti, al fine di agevolare il procedimento di spellatura.

• Togliete dal fuoco colate i pomodori, aiutandovi se volete, con un colapasta e iniziate a sbucciarli ( questo passaggio va effettuato col pomodoro caldo ). Una volta sbucciati tutti, potete scegliere quale sistemazione in vasetto ( dopo averlo sterilizzato ) più vi piace:

1. Sistemate i pomodori interi nel vasetto.

2. Tagliate i pomodori a cubetti e sistemateli nel vasetto aggiungendo anche la polpa o il succo del pomodoro che è fuoriuscito.

Per questa conserva fatta in casa dovete utilizzare dei vasetti di vetro con tappo ermetico.

• Una volta che avete scelto come sistemare i pomodori nei vasetti procedete con la chiusura del vasetto.

Chiudete solo se per la bollitura finale i vasetti nella pentola ci vanno tutti. In caso contrario, non chiudeteli, procuratevi un’altra pentola capiente e solo dopo potrete chiuderli ermeticamente. Il vasetto aperto col pomodoro pelato non può restare così per più di un paio di ore, altrimenti il pomodoro cambierà il suo sapore e andrà a male!

• In una pentola capiente, tale da contenere i vasetti ponete alla base un canovaccio, sistemate i vasetti chiusi coprite con un’altro canovaccio e riempite di acqua fredda finchè l’acqua copri totalmente tutti i vasetti. Portate ad ebollizione e fate bollire per 30 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto.

In questo modo potrete preparare i pomodori pelati e conservarli in dispensa per tutto l’inverno! Saranno sempre a portata di mano per le vostre ricette!

BUON APPETITO!

In pochissimi passaggi avrete preparato un’ottima conserva fatta in casa, utile in qualsiasi ricetta! Se questa preparazione ti è piaciuta, condividila sui social e falla conoscere ai tuoi amici!

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa



Gli ultimi articoli:

Crespelle al formaggio ricetta base

Crespelle al formaggio ricetta base

Cornetti con tonno e capperi

Cornetti con tonno e capperi

Torta salata agli asparagi

Torta salata agli asparagi

Pepite di pollo fatte in casa

Pepite di pollo fatte in casa

Crespelle con crema di asparagi

Crespelle con crema di asparagi

Torta pasqualina a una sfoglia

Torta pasqualina a una sfoglia

4 commenti a “Come preparare in casa il pomodoro pelato”

  1. Bravissima, io li preparo allo stesso modo, ma li sistemo nel vaso a dadini e aggiungo anche qualche foglia di basilico 🙂

  2. Io non ho mai preparato i pomodori pelati, però in effetti è meglio! grazie mille

    1. Ciao Veronica, il pomodoro pelato è ottimo per chi ama il pomodoro ma non adora la pelle è anche utile per svariate ricette in cui la pelle del pomodoro proprio non serve!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *