4.58/5 (24)

condividi instagram pinterest commenta stampa

17 Dicembre
0 commenti
2736

Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

Le polpette di pane pugliesi sono una preparazione tradizionale contadina, realizzate con semplici e pochi ingredienti economici. Le polpette di pane sono soffici dentro, croccanti all’esterno e sfiziose al palato, ideali da poter servire come antipasto, fingerfood, come spuntino, per accompagnare un aperitivo o semplicemente per utilizzare del pane avanzato della nostra dispensa.

Questa ricetta è la versione classica e tradizionale, molto semplice e veloce nella preparazione delle polpette di pane, ma ovviamente ci sono anche altre versioni, che variano di paese in paese o di famiglia in famiglia. Questa ricetta, tradizionalmente, era realizzata per riutilizzare il pane raffermo, perchè, come spesso ci insegnano i nostri nonni, non va mai buttato niente.
Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

Leggi anche: Cipolle bianche piatte al forno.

 Difficoltà: bassa       Cottura: 10 minuti       Preparazione: 10 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 4 persone

200 g di pane in cassetta*,

2 uova,

80 g di parmigiano,

farina 00 q.b.,

1 cucchiaio di prezzemolo tritato finemente,

 latte q.b.,

sale, pepe nero e olio di semi q.b.

* Potete utilizzare anche il pane raffermo.

Utensili utilizzati: piatto capiente tipo insalatiera, boule grande in vetro, pentolino, varie posate.

• Tagliate a tocchetti le fette di pane in cassetta (tagliate a pezzetti il pane raffermo, se scegliete di utilizzare quello).

Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

• Versate il latte, poco per volta e mescolate (poco per volta lo aggiungete), in modo da non aggiungerne troppo e finchè il pane sarà completamente bagnato. Se utilizzate il pane raffermo dovete farlo riposare più a lungo, rispetto al tempo che necessita il pane in cassetta. Quindi regolatevi con i tempi di preparazione.

• Appena il pane sarà perfettamente ammorbidito, strizzatelo, in modo da eliminare i liquidi in eccesso e sistematelo in una boule grande in vetro. Unite dunque, le uova, il parmigiano, un pizzico di sale, un pizzico di pepe nero e il prezzemolo. Impastate con le mani il composto finchè diventi compatto, morbido ma umido. Se diventa molto asciutto, aggiungete un po di latte.

• In un pentolino mettete a scaldare abbondante olio di semi, dovrà arrivare ad una temperatura di circa 170°C (se non avete il termometro, immergete uno stecchino, se sfrigola intorno, l’olio sarà abbastanza caldo, alla temperatura ideale).

• A questo punto realizzate le polpette: prendete un po di impasto e conferite, tra le mani, una forma tondeggiante e man mano che le preparate, passatele nella farina e sistematele su un piatto.

Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

• Appena l’olio sarà caldo, immergete delicatamente le polpette e fate friggere fino a doratura. Se l’olio aumenterà la sua temperatura, abbassate di poco la fiamma, in modo da tenere più o meno costante la stessa temperatura. In questo modo eviterete di cuocere fuori le polpette e l’interno crudo. Per maggiori informazioni leggi nei “Consigli”▼.

Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

• Appena saranno pronte, toglietele dall’olio e adagiatele su un piatto ricoperto di carta assorbente e proseguite nelle cottura delle altre polpette.

• Trasferite le polpette nel piatto di portata e servitele ancora ben calde ai vostri ospiti.

Polpette di pane pugliesi ricetta di Creativa in cucina

• La cottura non dev’essere eseguita a fuoco alto ma a fuoco medio / basso in modo da poter avere una cottura uniforme anche all’interno.

• Quando immergete le polpette nell’olio caldo, inizialmente resteranno sul fondo della pentola per poi risalire dopo qualche minuto.

• Vi consiglio di prepararle poco prima di servire, ma se avanzano, potete conservarle a temperatura ambiente o in frigo per massimo 1 giorno, tirarle fuori 10 minuti prima di riscaldarle in forno.

• Essendo delle polpette realizzate in maniera tradizionale, la loro forma, ovviamente, non sarà perfettamente sferica, ed è proprio questa la loro particolarità!

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Olive verdi (Pasole) in acqua

Olive verdi (Pasole) in acqua

Salmone al forno con verdure

Salmone al forno con verdure

Risotto ai frutti di mare con seppie

Risotto ai frutti di mare con seppie

Caldarroste

Caldarroste

Mandolina da cucina (affettaverdure), cos’è e qual’è il suo utilizzo?

Mandolina da cucina (affettaverdure), cos’è e qual’è il suo utilizzo?

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Fagiolini, proprietà e benefici per la salute

Fagiolini, proprietà e benefici per la salute

Pancakes

Pancakes

Nutellini

Nutellini

Girelle caserecce all’ortolana, ricetta veloce

Girelle caserecce all’ortolana, ricetta veloce


Gli ultimi articoli:


Cavolfiore e baccalà

Cavolfiore e baccalà

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come cuocere la pasta, dieci consigli per un risultato perfetto

Come cuocere la pasta, dieci consigli per un risultato perfetto

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Perle di riso venere con crema allo zafferano

Abbuffate natalizie, tutti i consigli per smaltire i chili di troppo

Abbuffate natalizie, tutti i consigli per smaltire i chili di troppo

Candele di Natale dolci

Candele di Natale dolci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *