4.94/5 (17)

28 giugno   Creativa in Cucina   0 commenti a: “Tripoline con pancetta e funghi porcini
Stampa, PDF o invia questa ricetta Stampa o invia la ricetta

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

Le tripoline con pancetta e funghi porcini sono un’ottimo primo piatto dal gusto intenso e avvolgente, da preparare in pochi minuti, con molta semplicità e sono una vera leccornia, perfetta da gustare per un pranzo in famiglia o in compagnia dei vostri amici.

La produzione del fungo porcino, varia in relazione all’andamento stagionale, per cui è reperibile durante i mesi caldi dell’estate fino all’autunno inoltrato, invece il fungo porcino secco è reperibile tutto l’anno.

Questa ricetta succulenta è ideale anche per i vostri menu domenicali! Quindi cosa aspettate? Riunite a pranzo tutta la famiglia, seguite passo passo il procedimento e scoprirete tutti i segreti per assaporare un perfetto piatto di tripoline con pancetta e funghi porcini!

Leggi anche: Risotto ai funghi porcini

 Difficoltà: bassa       Cottura: 15 minuti       Preparazione: 20 minuti

 Costo piatto: alto       Dosi: 2 persone

100 g di tripoline,

80 g di pancetta a dadini, affumicata o dolce,

olive nere snocciolate q.b.,

1 spicchio di aglio intero,

2 cucchiai di prezzemolo tritato,

500 ml di acqua calda,

sale e olio d’oliva q.b.

Se utilizzate i funghi freschi:

100 g di funghi porcini.

Se utilizzate i funghi secchi:

10 g di funghi porcini.

* Per questa ricetta ho utilizzato i funghi porcini secchi.

Utensili utilizzati: padella antiaderente grande, pentola per la cottura della pasta, varie posate.

Iniziate a preparare i funghi (io ho utilizzato i funghi porcini secchi). Clicca QUì e scopri come preparare i funghi porcini freschi oppure secchi, prima della cottura.

• Dopo aver tenuto in ammollo, i funghi per circa 20 minuti in acqua calda, tagliateli a pezzi grossolani e filtrate l’acqua attraverso un fazzoletto in cotone. Mettete entrambi da parte.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Nel frattempo iniziate a rosolare l’aglio in padella con un filo d’olio d’oliva. In una pentola mettete a bollire l’acqua con una manciata di sale, per la cottura della pasta.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Appena l’aglio inizierà a sfrigolare aggiungete la pancetta a dadini e fate rosolare per qualche minuto a fuoco basso, finchè la pancetta inizierà a rosolare.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Unite i funghi e fateli rosolare per un paio di minuti, girando continuamente con un cucchiaio di legno.

• Appena l’acqua in pentola inizierà a bollire, aggiungete la pasta e fatela cuocere, finchè sarà al dente.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Successivamente aggiungete l’acqua filtrata, poco per volta, ai funghi e pancetta. Appena evapora aggiungetene dell’altra.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di CreativaincucinaTripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Colate la pasta, lasciando un po di acqua di cottura e aggiungetela al sughetto di funghi porcini e pancetta. Amalgamate bene il tutto finchè la cottura della pasta sarà di vostro gradimento. Se serve irrorate con altra acqua dei funghi.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

•  Qualche minuto prima di togliere dal fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e le olive nere snocciolate. Fate insaporire e togliete dal fuoco.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

• Servite caldo.

Tripoline con pancetta e funghi porcini ricetta di Creativaincucina

BUON APPETITO!

• Potete preparare i funghi al massimo un’ora prima e tenerli da parte.

• Se non avete tempo a vostra disposizione per la preparazione del sughetto, potete preparalo in anticipo (va consumato comunque in giornata) e riscaldarlo prima di aggiungere la pasta.

• Irrorate poco per volta, non dev’essere brodoso. Se avanzerà l’acqua dei funghi, gettatela.

• Questo primo piatto va consumato al momento, in alternativa potete conservare in frigo (appena si sarà raffreddato) per 1 giorno al massimo.

• Se volete rendere più cremoso questo primo piatto, aggiungete la panna da cucina in alternativa all’acqua dei funghi.

• Se non preferite il sapore del prezzemolo potete sostituirlo con un pizzico di timo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Potrebbero piacerti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *