4.9/5 (100)

facebook instagram pinterest commenta stampa

24 Febbraio
4 commenti
3740

Risotto ai funghi porcini ricetta di Creativaincucina

Il risotto ai funghi porcini è un primo piatto veloce e facile da preparare ed è tipico della cucina italiana; un vero must tra le ricette autunnali. Può essere preparato con funghi freschi, per un sapore più delicato, o con funghi secchi per un sapore più deciso e accattivante.

Il risotto ai funghi porcini si prepara in mezz’ora esatta e può essere realizzato con diverse varietà di funghi, tipicamente finferli ( gallinaccio ) o porcini.

In questa ricetta ho utilizzato funghi porcini della migliore qualità; ingrediente ” speciale e pregiato ” per tantissime ricette. Quando acquistate i funghi secchi, accertatevi che siano fette o pezzi grandi e non piccoli frammenti, poi che le fette siano di colore marrone chiaro tendente al bianco e non scure o annerite ed inoltre il fungo non deve presentare buchi. I funghi porcini freschi li troviamo a partire dall’autunno, dopo le prime piogge, devono essere di colore chiaro, sodi e non mollicci, senza ammaccature e senza macchie scure, inoltre devono essere carnosi, integri e dal cappello di un bel color castano.

Leggi anche: Risotto con cubetti di zucca

 Difficoltà: bassa       Cottura: 30 minuti       Preparazione: 10 minuti

 Costo piatto: alto       Dosi: 2 persone

150 g di riso Carnaroli,

1/2 bicchiere di vino bianco,

1 cucchiaio di prezzemolo tritato,

1 spicchio di aglio intero,

1 l di brodo vegetale,

1 manciata di parmigiano,

sale e olio d’oliva q.b.

Se utilizzate i funghi freschi:

100 g di funghi porcini.

Se utilizzate i funghi secchi:

10 g di funghi porcini.

Utensili utilizzati: casseruola, pentola e frusta da cucina.

Se utilizzate i funghi secchi:

• Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida e lasciate riposare per almeno 30 minuti.

Se utilizzate i funghi freschi: 

• Pulite e tagliate a fette sottili i funghi porcini e mettete da parte.

• In una casseruola mettete a soffriggere l’aglio intero con un filo di olio d’oliva, successivamente aggiungete un cucchiaio di prezzemolo tritato e consecutivamente il riso, fatelo tostare per un paio di minuti a fuoco basso e aggiungete il vino bianco, fate sfumare.

• A questo punto iniziate ad irrorare con il brodo vegetale, che avrete preparato in precedenza. Fate in modo che il risotto diventi cremoso non brodoso! Mescolate con la frusta da cucina.

• Eliminate l’aglio intero e aggiustate di sale. Se serve irrorate col brodo vegetale.

• A mezza cottura del riso, aggiungete i funghi. Se sono pezzi troppo grandi tagliateli.

• Appena il riso sarà cotto, se volete potete aggiungere un’altro cucchiaio di prezzemolo tritato e il parmigiano, fate mantecare il tutto e togliete dal fuoco. Fate riposare un paio di minuti nella casseruola e servite caldo.

Risotto ai funghi porcini ricetta di Creativaincucina

BUON APPETITO!

• E’ preferibile cuocere il risotto a fuoco basso, per far incorporare ed insaporire pian piano tutti gli ingredienti.

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa


Leggi anche:

Sporcamuss ricetta veloce

Sporcamuss ricetta veloce

Torta cacao e ricotta, ricetta veloce

Torta cacao e ricotta, ricetta veloce

Spaghetti con limoni di mare

Spaghetti con limoni di mare

Rotolo gustoso alle zucchine

Rotolo gustoso alle zucchine

Cheesecake al forno, ricetta facile

Cheesecake al forno, ricetta facile

Penne con funghi e robiola

Penne con funghi e robiola

Asparagi: proprietà e valori nutrizionali

Asparagi: proprietà e valori nutrizionali


Gli ultimi articoli:

Cheesecake al forno, ricetta facile

Cheesecake al forno, ricetta facile

Insalata di pasta alla mediterranea

Insalata di pasta alla mediterranea

Pomodori ripieni di tonno

Pomodori ripieni di tonno

Spaghetti con limoni di mare

Spaghetti con limoni di mare

Pizza rustica carciofi, funghi e patate

Pizza rustica carciofi, funghi e patate

Crespelle al formaggio ricetta base

Crespelle al formaggio ricetta base


4 commenti a “Risotto ai funghi porcini”

  1. E’ vero i funghi porcini hanno un prezzo alto, ma il sapore ha il suo perchè 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *