4.54/5 (50) vota


Creativa in cucina

9 Agosto

16251

Diritti protetti

Come conservare i panini farciti per il giorno dopo

Come conservare il pane farcito è una domanda primaria, infatti per mantenere il pane buono e fragrante è importante conservarlo al meglio. Qualunque sia il tipo di pane imbottito che dobbiamo consumare, da quello casereccio ai panini al latte, passando per il filoncino ai 5 cereali, questo alimento merita tutta la nostra attenzione, al fine di mantenerlo sempre fresco e gustoso. Il problema principale è quello di evitare la sua disidratazione oppure l’effetto gommoso del pane quando lo consumiamo.

Prima di tutto occorre comunque acquistare del pane di qualità, dal nostro panettiere di fiducia che lo sforna giornalmente. Infatti un pane qualitativamente scadente o che costa poco, secca più velocemente ad esempio di un buon filoncino, oppure la baguette diventa gommosa in tempi minori rispetto alle pagnotte di un buon grano duro prodotto con lievito madre. Il pane prodotto con il lievito madre, oltre ad essere buono e salutare, dura più a lungo.

Per conservare al meglio i panini farciti, preparati ad esempio la sera, per la gita dell’indomani è possibile utilizzare diversi metodi. Consiglio di schiacciarli (già farciti) leggermente con il palmo della mano per eliminare un po di aria e avvolgerli prima in una in una foglia di lattuga e poi in uno strato di alluminio. Riporli in frigorifero (temperatura +6°C circa) e resteranno morbidi e fragranti fino alla sera successiva.

Un altro modo per conservare il pane farcito, ad esempio con prosciutto cotto o verdure è la stessa carta della panetteria, perché mantiene la corretta umidità, ed evita al pane di rovinarsi. I panini devono essere singolarmente avvolti nella carta stagnola e conservati in frigorifero (temperatura +6°C circa). Resteranno morbidi e fragranti fino al pomeriggio successivo.

Un’altra possibile soluzione è quella di incartare i panini nel sacchetto di carta ed inserirlo direttamente in una pratica ciotola ermetica in plastica o vetro (oppure sacchetti ermetici di plastica), conservata in frigorifero (temperatura +6°C circa).

Come conservare i panini farciti per il giorno dopoConsiglio di rinunciare all’utilizzo di pellicola trasparente perchè non è né riciclabile né riutilizzabile, quindi poco ecosostenibile. Sconsiglio di congelare il pane farcito ad esempio con salumi perché il rischio di ossidazione e irrancidimento dei grassi durante il congelamento è molto alto. Sconsiglio anche di congelare il pane farcito con verdure o ad esempio pomodori che una volta scongelati rilascerebbero troppa acqua e di conseguenza inumidire troppo il pane che diventerebbe troppo molliccio. È possibile anche conservare i panini farciti utilizzando la tecnica del sottovuoto ad una temperatura di circa +6°C, ma ciò non aumenterà di molto la sua durata, infatti consiglio di consumarlo entro i 2 giorni successivi, perchè alcuni batteri si formano anche in assenza di aria, ed inoltre il pane perde la sua fragranza e gusto.

Consiglio, infine, di leggere anche il mio articolo su come conservare i sandwich o tramezzini più a lungo.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Come conservare i panini farciti per il giorno dopo”?

8 commenti a “Come conservare i panini farciti per il giorno dopo”

  1. Ho seguito questi consigli. Ho preparato i panini la sera prima e il pomeriggio/sera del giorno dopo erano perfetti e fragranti. Grazie.

  2. Consiglio utilissimo, soprattutto in estate che si preparano molti più panini 😊 buona giornata 😘

    1. Buongiorno Piera. Conservare i panini farciti utilizzando la tecnica del sottovuoto, aumenta la sua durata, ma non di molto. Esistono, infatti, batteri anaerobici che crescono in ambienti dove l’ossigeno è comunque assente. E’ possibile conservare il pane sottovuoto, ma dipende anche dalla farcitura, perchè ad esempio maionese, uova o insaccati possono essere conservati comunque per poco tempo, nonostante il sottovuoto. Il mio consiglio è di conservare i panini farciti sottovuoto per massimo 2 giorni ad una temperatura di circa +6°C. In alternativa è possibile seguire gli altri miei consigli. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Angurie, come riconoscere la migliore

Angurie, come riconoscere la migliore

Come conservare le castagne per molto tempo

Come conservare le castagne per molto tempo

Orata bollita

Orata bollita

Fusilli gamberi e pomodoro con pesto di basilico

Fusilli gamberi e pomodoro con pesto di basilico

Spiedini di zucchine farcite alla carne

Spiedini di zucchine farcite alla carne

Petto di pollo impanato

Petto di pollo impanato

Muffin zucchine e carote

Muffin zucchine e carote

Cioccolato Ruby tutto ciò che c’è da sapere

Cioccolato Ruby tutto ciò che c’è da sapere

Carpaccio di pesce spada marinato

Carpaccio di pesce spada marinato

Frittelle di fiori di zucca

Frittelle di fiori di zucca


ULTIMI ARTICOLI