4.75/5 (4) Creativa in cucina   2 commenti a “Smeriglio gratinato” 
Stampa o invia la ricetta

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

Il trancio di pesce smeriglio gratinato è un ottimo secondo piatto per un menu sfizioso e molto gustoso ma allo stesso tempo semplice e leggero, che diventa una variante molto interessante per chi vuole portare a tavola un piatto ancora più saporito e allo stesso tempo facile da preparare.

La cottura in forno e la presenza di pochi grassi in questo pesce, fanno dello smeriglio gratinato un piatto totalmente versatile, adatto anche a chi vuole stare attento alla linea ed alle calorie. Questo piatto è una modifica molto gustosa e saporita alla preparazione classica del pesce smeriglio al forno. Inoltre è perfetto per i più piccoli che non amano particolarmente il pesce. Vediamo, quindi, come preparare passo dopo passo il trancio di pesce smeriglio gratinato.

Leggi anche: Baccalà in guazzetto

 Difficoltà: bassa       Cottura: 30 minuti       Preparazione: 10 minuti

 Costo piatto: alto       Dosi: 2 persone

1 trancio di smeriglio grande,

 2 manciate abbondanti di pangrattato,

 succo di 1/2 limone,

 1 ciuffetto di prezzemolo tritato,

 un cucchiaio di capperi sott’aceto,

 acqua, olio d’oliva e sale q.b.

Utensili utilizzati: teglia antiaderente bassa da forno, carta forno.

• Sciacquate sotto acqua corrente il trancio di smeriglio e dividetelo a metà.

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

Preparate la panatura

• In una ciotola versate il pangrattato e successivamente aggiungete il prezzemolo tritato finemente, un filo d’olio, un pizzico di sale e un goccio d’acqua. Mescolate con l’aiuto di un cucchiaio. La panatura dovrà essere un po umida.
Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Umidificate con acqua la carta forno e sistematela nella teglia, aggiungete un filo d’olio. Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Adagiate metà trancio nell’impasto di pangrattato e pressatelo leggermente da entrambi i lati. Sistematelo nella teglia e ripetete anche per l’altra metà.

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Aggiungete il restante impasto di pangrattato su entrambi i pezzi, pressandolo leggermente. In questo modo avrete una gratinatura davvero niente male!

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Cospargete sul pesce qualche goccia di limone. In modo che cuocendo il pesce abbia il sapore fresco e travolgente del limone!

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Versate un filo d’olio e sistemate sopra i capperi. Aggiungete nella teglia un po di acqua fresca, in modo tale che il pesce cuocendo sprigionerà la sua acqua, ma durante la cottura avrà anche l’acqua aggiunta da noi, in modo che non si secchi tanto.

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Infornate in forno preriscaldato e ventilato e cuocete per 30 minuti a 180° oppure fate la prova stuzzicadenti, se uscirà asciutto il pesce sarà cotto. Non fatelo cuocere troppo altrimenti sarà stopposo. ( nei consiglitroverete un’utile suggerimento per una cottura perfetta )

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

• Lasciate intiepidire in forno per qualche minuto e servite caldo.

Smeriglio gratinato ricetta di Creativaincucina

BUON APPETITO!

• La prima fase della panatura dovrà essere fatta da entrambi i lati così anche la base del pesce verrà leggermente gratinata.

• Al trancio ho lasciato la pelle in cottura e lo servo così, come da foto, in modo che i bordi del pesce non secchino. Togliere la pelle al pesce, e sopratutto dopo la cottura è una operazione molto semplice, perchè viene via semplicemente con l’aiuto di una forchetta o coltello.

• Il tempo di cottura del trancio può variare in base alla grandezza e allo spessore, per cui consiglio di: controllare la giusta cottura dopo i 20 minuti in forno.

Ti è piaciuta questa ricetta?

2 commenti a “Smeriglio gratinato”

  1. Non avevo mai provato una ricetta simile. Devo confessare che l’ho provata ieri sera ed è riuscita davvero bene. Gustosa e grazie ai tuoi consigli non è per niente asciutto il pesce. Grazie. Ti seguo sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *

Facebook
YouTube
Instagram
E-mail