4.85/5 (27) vota


Creativa in cucina

9 Novembre

2706

Diritti protetti

Alloro proprietà e benefici Creativa in cucinaL’alloro è una pianta della famiglia Lauraceae, diffusa nelle zone a clima mediterraneo e nota soprattutto come pianta aromatica perenne, oltre ad essere una spezia molto utilizzata in cucina per la preparazione di ottimi sughi e legumi. Vanta anche notevoli proprietà salutari.

C’è da sapere che solo le foglie di alloro possono essere raccolte ed utilizzate durante tutto l’anno. Con le bacche invece si prepara l’oleolito, ma le foglie sono particolarmente ricche di benefici utili per il nostro corpo, infatti ad esempio, si possono preparare anche delle essenze aromatiche da utilizzare durante tutto l’inverno e all’inizio della primavera.

Greci e Romani lo consideravano sacro ad Apollo, padre di Esculapio – dio della medicina – e ne usavano le fronde per incoronare poeti e condottieri, come simbolo di sapienza e gloria. Ancor’ oggi gli studenti che raggiungono la laurea, così come i poeti e gli atleti vittoriosi nell’antichità, vengono cinti con una corona di alloro posta sopra la fronte, divenendo così “laureati”, da laureatus, ossia “coronato di alloro”.

Le foglie di alloro sono ricche di proprietà utili per il nostro corpo, contengono eugenolo e limonene dalle proprietà antisettiche, antiossidanti e digestive inoltre sono ricche di sali minerali  quali potassio, rame, calcio, manganese, ferro, selenio, zinco e magnesio e vitamine quali acido folico, vitamina A benefica per la salute di occhi, pelle e mucose e vitamine del gruppo B, utili per il sistema nervoso e metabolismo e  vitamina C, inoltre l’alloro è un potente antiossidante, antinfiammatorio, espettorante, diuretico, e disinfettante naturale, capace di stimolare il sistema immunitario e contrastare le infiammazioni e le degenerazioni cellulari. Ha anche proprietà sudorifiche ed emmenagoghe (in grado di regolarizzare il ciclo mestruale).

Digestivo naturale, aumenta l’appetito, allevia i disturbi dell’apparato, le intossicazioni alimentari, gonfiore, mal di stomaco, emicranie e senso di spossatezza, l’alloro è un buon tonico per le funzioni epatiche.

Prepariamo un’ottima tisana: versate un cucchiaio di alloro essiccato in una tazza piena di acqua calda, lasciate riposare per qualche minuto, poi filtrate e bevete.

Il suo potere antifermentativo, digestivo e stimolante sgombra lo stomaco, schiarisce la mente e restituisce energia al corpo. Le foglie dell’alloro sono carminative, quindi facilitano l’espulsione di gas e anche antispasmodiche.

Protegge i neuroni, l’alloro ha una proprietà in grado di proteggere i neuroni da un’ischemia cerebrale (arresto temporaneo dell’afflusso sanguigno al livello del cervello). Questa proprietà neuro-protettiva potrebbe essere utile per le persone colpite da malattie degenerative del sistema nervoso, soprattutto nel caso del morbo di Parkinson.

Alleato contro il tumore, l’alloro contiene una sostanza, il lauroside B, che è in grado di prevenire o eliminare ceppi di cellule provenienti come ad esempio da melanomi umani (tumori della pelle).

Disturbi respiratori, l’alloro possiede una notevole proprietà espettorante e diaforetica, utile in caso di febbre, stati influenzali e congestione delle vie respiratorie, stimola la sudorazione e favorire l’espulsione del catarro bronchiale.
Prepariamo un’ottimo infuso: sminuzzate 2 o 3 foglie secche e versatele in una tazza di acqua, lasciate riposare per circa 6 minuti, filtrate e bevete, addolcendo con un cucchiaino di miele e limone.

Nelle erboristerie potete trovare l’olio essenziale di alloro, che vi aiuterà in tutti i suoi benefici.

Per favorire la digestione: versate 5 gocce di olio essenziale di alloro in un diffusore aromatico per ambienti durante i pasti principali, oppure aspirane l’aroma direttamente dalla boccetta.

Per disinfettare la stanza da virus e batteri: versate in un brucia-essenze o diffusore aromatico per ambienti, qualche goccia di olio essenziale di alloro.

Pesantezza di stomaco emicrania digestiva o sonnolenza post-prandiale: in un piccolo recipiente diluite 5 gocce di olio essenziale con 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci e frizionate delicatamente, con un movimento circolare, la zona del plesso solare e le tempie.

Utilizzando le bacche fresche di alloro si prepara un oleolito di bacche dall’azione antinfiammatoria, miorilassante e antidolorifica, ottimo da applicare localmente per ridurre i dolori reumatici e muscolari, traumi di varia natura, ecchimosi e per facilitare la ripresa delle articolazioni dopo le ingessature. Inoltre l’oleolito di bacche d’alloro è un eccellente rimedio per tenere lontane le zanzare e se applicato sui capelli prima dello shampoo e in posa per 20 minuti, rende la chioma più forte e lucente.

Ecco come preparare l’oleolito di bacche d’alloro: in un mortaio pestare 40 g di bacche fresche, versatele in un contenitore di vetro con chiusura ermetica e aggiungete 300 ml di olio d’oliva fino a ricoprirle, chiudete, coprite con un panno e posizionate vicino ad una fonte di calore. Lasciate riposare per almeno un mese.

Successivamente conservare il contenitore in luogo fresco e al riparo dalla luce solare. Prima di utilizzarlo, filtrate la quantità che vi servirà al momento.

Solitamente e generalmente l’alloro viene molto utilizzato per aromatizzare sughi, arrosti, legumi e bolliti come suggerisce la nostra tradizione culinaria, anche se la ragione di questa pratica non origina tanto dalla volontà di migliorare il sapore delle ricette, quanto dalle qualità medicamentose delle foglie.

Le ricette con l’alloro

Come essiccare l’alloro

Greci e Romani lo utilizzavano per la capacità di contrastare la deperibilità dei cibi (in un’epoca in cui non esistevano i frigoriferi e le moderne tecniche di conservazione) era ovviamente importante assicurarsi che le carni da mettere in tavola non si guastassero, quindi avvolgevano le carni in foglie d’alloro fresche in modo da preservare la loro freschezza, prima e dopo la cottura.

Insomma un ingrediente così semplice ma con tanti benefici per il nostro corpo e la nostra salute.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Alloro proprietà e benefici”?

4 commenti a “Alloro proprietà e benefici”

  1. Utili informazioni, domani andrò in erboristeria ad acquistare l’olio essenziale. Grazie un’abbraccio cara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


Ti suggeriamo:


Crudaiola mediterranea (rivisitata)

Crudaiola mediterranea (rivisitata)

Cozze, benefici, proprietà, curiosità e come pulirle

Cozze, benefici, proprietà, curiosità e come pulirle

Crostini con pesto di pomodori secchi

Crostini con pesto di pomodori secchi

Pasta alla Norma

Pasta alla Norma

Arrosto di cosce di pollo a fette

Arrosto di cosce di pollo a fette

Crostatine di mela, ricetta facile

Crostatine di mela, ricetta facile

Riso Venere proprietà, valori nutrizionali e come cuocerlo

Riso Venere proprietà, valori nutrizionali e come cuocerlo

Pizzette di pasta brisèe ricetta facile e veloce

Pizzette di pasta brisèe ricetta facile e veloce

Come lavare i vetri in modo veloce e senza lasciare aloni

Come lavare i vetri in modo veloce e senza lasciare aloni

Come tingere naturalmente i tessuti

Come tingere naturalmente i tessuti


Gli ultimi articoli: