4.71/5 (35) vota


Creativa in cucina

5 Luglio

12341

Diritti protetti

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

La pizza di patate è una ricetta originaria della cucina pugliese e gli ingredienti come la preparazione possono cambiare da paese a paese. A discapito del suo nome è una morbidissima torta salata, priva di base e ogni morso sarà un’esplosione di sapore. Nelle altre regioni d’Italia è conosciuta col nome di Gâteau o gattò di patate. La preparazione è davvero molto semplice e non richiede particolari esperienze ai fornelli.

La pizza di patate può essere servita calda, tiepida ma anche fredda sarà comunque buonissima, inoltre può essere un goloso e morbido antipasto, secondo piatto oppure contorno, ideale anche per gite fuori porta, buffet e picnic. Viene preparata con un impasto di semplici ingredienti e cotta in forno.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina
Leggi anche: Rösti di patate e pancetta

 Difficoltà: bassa       Cottura: 30 minuti       Preparazione: 35 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 8 persone

600 g di patate,

1 uovo,

 120 g di mozzarella,

100 g di mortadella a dadini,

100 g di prosciutto cotto a dadini,

• 2 cucchiai abbondanti di pecorino,

pangrattato q.b.,

• qualche noce di burro,

• ½ bicchiere di latte freddo,

sale e olio d’oliva q.b.

Utensili utilizzati: teglia da forno da 28 cm di diametro, vari recipienti, pentola con coperchio, schiaccia patate, varie posate.

• Lavate, pelate e tagliate a pezzi grossolani le patate. Mettete in una pentola capiente e aggiungete abbondante acqua e una manciata di sale. Portate sul fuoco e fate bollire per almeno 30 minuti.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Nel frattempo preparate gli altri ingredienti. Tagliate a dadini il prosciutto cotto, la mortadella e la mozzarella.

• Appena le patate saranno cotte (infilzate i rebbi di una forchetta in qualche pezzo per constatare l’effettiva cottura), colatele e passatele nello schiaccia patate in un recipiente grande.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

Unite gli altri ingredienti:

• A questo punto aggiungete, l’uovo intero, il pecorino, il prosciutto cotto e mortadella a dadini, il latte e aggiustate di sale. Se preferite potete aggiungere un pizzico di pepe.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Mescolate il tutto e unite un filo di olio d’oliva.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Terminate con l’aggiunta della mozzarella (per maggiori informazioni, leggi nei “Consigli”▼). Mescolate bene in modo da far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Mettete da parte.

Preparate la teglia:

• Oleate la teglia antiaderente e cospargete il pangrattato.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Versate nella teglia (io non ho utilizzato la teglia a cerniera, ma se preferite, potete utilizzarla) l’impasto di patate, sistemate e livellate bene in modo che la cottura sia uniforme. Cospargete sull’impasto di patate il pangrattato e qualche noce di burro.

• Infornate in forno già caldo e cuocete in forno statico a 200°C per 35 minuti oppure in forno ventilato a 180°C per 30 minuti. Se preferite una maggiore doratura, continuate la cottura in forno oppure cuocete per 5 / 10 minuti in modalità grill.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Dopo la cottura fate intiepidire e successivamente potete uscirla dalla teglia.

Se utilizzate la teglia a cerniera, vi basterà aprire la cerniera e tirarla fuori.

Se utilizzate la teglia classica, dovete poggiare sulla teglia un tagliere o altro, purchè sia piatto e copra tutti i bordi della teglia, girate quindi la pizza di patate sul tagliere e sfilate la teglia. Poggiate a questo punto il piatto di portata sulla base della pizza di patate e rigirate delicatamente e nuovamente.

BUON APPETITO!

•  La crosta di pangrattato dev’essere sempre in bella vista.

• La pizza di patate anche dopo la cottura è molto morbida.

• La mozzarella l’ho aggiunta per ultima, in modo che la patata, qualora fosse anche tiepida, non mi ha sciolto o ammorbidito la mozzarella.

• Potete conservare a temperatura ambiente o in frigo per massimo 1 giorno. Quindi potete decidere se servirla fredda oppure riscaldarla e servirla calda o tiepida.

• Se preferite, potete sostituire o aggiungere ai miei salumi, altri che più vi piacciono. Solo un consiglio, se aggiungete il prosciutto crudo a dadini diminuite la dose del pecorino e non aggiungete il sale, perchè il prosciutto crudo, cuocendo, sprigionerà il suo sale e renderà il tutto più gustoso. In caso contrario risulterà molto salato!

• Io ho utilizzato le classiche patate a buccia e pasta gialla, altamente digeribili e fonte di vitamine e sali minerali.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Pizza di patate”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Alici marinate

Alici marinate

Risotto filante di melanzane

Risotto filante di melanzane

Ghiaccioli al cioccolato

Ghiaccioli al cioccolato

Castagne, proprietà e valori nutrizionali

Castagne, proprietà e valori nutrizionali

Salmone con verdure al cartoccio

Salmone con verdure al cartoccio

Fagiolini lessi

Fagiolini lessi

Quiche sfogliata alla boscaiola

Quiche sfogliata alla boscaiola

Insalata vegana

Insalata vegana

Risotto paprika e gamberi al Mojito

Risotto paprika e gamberi al Mojito

Torta salata di carote

Torta salata di carote


ULTIMI ARTICOLI