4.71/5 (35)

facebook instagram pinterest commenta stampa

5 Luglio
0 commenti
1892

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

La pizza di patate è una ricetta originaria della cucina pugliese e gli ingredienti come la preparazione possono cambiare da paese a paese. A discapito del suo nome è una morbidissima torta salata, priva di base e ogni morso sarà un’esplosione di sapore. Nelle altre regioni d’Italia è conosciuta col nome di Gâteau o gattò di patate. La preparazione è davvero molto semplice e non richiede particolari esperienze ai fornelli.

La pizza di patate può essere servita calda, tiepida ma anche fredda sarà comunque buonissima, inoltre può essere un goloso e morbido antipasto, secondo piatto oppure contorno, ideale anche per gite fuori porta, buffet e picnic. Viene preparata con un impasto di semplici ingredienti e cotta in forno.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina
Leggi anche: Rösti di patate e pancetta

 Difficoltà: bassa       Cottura: 30 minuti       Preparazione: 35 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 8 persone

600 g di patate,

1 uovo,

 120 g di mozzarella,

100 g di mortadella a dadini,

100 g di prosciutto cotto a dadini,

• 2 cucchiai abbondanti di pecorino,

pangrattato q.b.,

• qualche noce di burro,

• ½ bicchiere di latte freddo,

sale e olio d’oliva q.b.

Utensili utilizzati: teglia da forno da 28 cm di diametro, vari recipienti, pentola con coperchio, schiaccia patate, varie posate.

• Lavate, pelate e tagliate a pezzi grossolani le patate. Mettete in una pentola capiente e aggiungete abbondante acqua e una manciata di sale. Portate sul fuoco e fate bollire per almeno 30 minuti.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Nel frattempo preparate gli altri ingredienti. Tagliate a dadini il prosciutto cotto, la mortadella e la mozzarella.

• Appena le patate saranno cotte (infilzate i rebbi di una forchetta in qualche pezzo per constatare l’effettiva cottura), colatele e passatele nello schiaccia patate in un recipiente grande.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

Unite gli altri ingredienti:

• A questo punto aggiungete, l’uovo intero, il pecorino, il prosciutto cotto e mortadella a dadini, il latte e aggiustate di sale. Se preferite potete aggiungere un pizzico di pepe.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Mescolate il tutto e unite un filo di olio d’oliva.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Terminate con l’aggiunta della mozzarella (per maggiori informazioni, leggi nei “Consigli”▼). Mescolate bene in modo da far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Mettete da parte.

Preparate la teglia:

• Oleate la teglia antiaderente e cospargete il pangrattato.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Versate nella teglia (io non ho utilizzato la teglia a cerniera, ma se preferite, potete utilizzarla) l’impasto di patate, sistemate e livellate bene in modo che la cottura sia uniforme. Cospargete sull’impasto di patate il pangrattato e qualche noce di burro.

• Infornate in forno già caldo e cuocete in forno statico a 200°C per 35 minuti oppure in forno ventilato a 180°C per 30 minuti. Se preferite una maggiore doratura, continuate la cottura in forno oppure cuocete per 5 / 10 minuti in modalità grill.

Pizza di patate ricetta di Creativa in cucina

• Dopo la cottura fate intiepidire e successivamente potete uscirla dalla teglia.

Se utilizzate la teglia a cerniera, vi basterà aprire la cerniera e tirarla fuori.

Se utilizzate la teglia classica, dovete poggiare sulla teglia un tagliere o altro, purchè sia piatto e copra tutti i bordi della teglia, girate quindi la pizza di patate sul tagliere e sfilate la teglia. Poggiate a questo punto il piatto di portata sulla base della pizza di patate e rigirate delicatamente e nuovamente.

BUON APPETITO!

•  La crosta di pangrattato dev’essere sempre in bella vista.

• La pizza di patate anche dopo la cottura è molto morbida.

• La mozzarella l’ho aggiunta per ultima, in modo che la patata, qualora fosse anche tiepida, non mi ha sciolto o ammorbidito la mozzarella.

• Potete conservare a temperatura ambiente o in frigo per massimo 1 giorno. Quindi potete decidere se servirla fredda oppure riscaldarla e servirla calda o tiepida.

• Se preferite, potete sostituire o aggiungere ai miei salumi, altri che più vi piacciono. Solo un consiglio, se aggiungete il prosciutto crudo a dadini diminuite la dose del pecorino e non aggiungete il sale, perchè il prosciutto crudo, cuocendo, sprigionerà il suo sale e renderà il tutto più gustoso. In caso contrario risulterà molto salato!

• Io ho utilizzato le classiche patate a buccia e pasta gialla, altamente digeribili e fonte di vitamine e sali minerali.

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Dadolata di pollo alla pizzaiola

Dadolata di pollo alla pizzaiola

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Cavolfiore, benefici, proprietà e valori nutrizionali

Girelle pasta sfoglia farcite con mortadella e würstel

Girelle pasta sfoglia farcite con mortadella e würstel

Rullo tagliapasta

Rullo tagliapasta

Pizza rustica tonno e spinaci

Pizza rustica tonno e spinaci

Pasta filante con zucchine

Pasta filante con zucchine

Mele cotogne al forno

Mele cotogne al forno

Pizza di patate

Pizza di patate

Capperi proprietà e benefici

Capperi proprietà e benefici

Girelle caserecce all’ortolana, ricetta veloce

Girelle caserecce all’ortolana, ricetta veloce


Gli ultimi articoli:


15 cibi naturali brucia grassi per dimagrire e restare in forma

15 cibi naturali brucia grassi per dimagrire e restare in forma

10 cibi congelati dannosi alla salute

10 cibi congelati dannosi alla salute

Linguine agli scampi

Linguine agli scampi

Pizza di patate

Pizza di patate

Pasta fredda con ricotta e pomodorini

Pasta fredda con ricotta e pomodorini

Pizza rustica tonno e spinaci

Pizza rustica tonno e spinaci


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *