4.6/5 (15) vota


Carlo

1 Maggio

2769

Diritti protetti

Bilancia elettronica o meccanica?

La bilancia da cucina è sicuramente un’alleata indispensabile per chi deve controllare la sua alimentazione ma non solo. Scegliere una buona bilancia in base alle proprie esigenze è importante per non fare acquisti sbagliati e ritrovarsi in cucina un utensile praticamente inutile per i nostri usi. Ma quale scegliere? Bilancia da cucina digitale o quella meccanica? Realizzata con quali tipi di materiali? Le bilance digitali sono davvero precise? In questo articolo vi spiego le differenze e cosa ho scoperto.
In commercio esistono bilance da cucina molto semplici ed altre più avanzate e sofisticate.

La bilancia analogica è economica, solitamente pesa quantità fino a massimo 6 kg, ma la precisione non è il suo punto forte ed ha un certo margine di errore di circa 50 grammi (molto dipende dall’utilizzo). Molto pratica, intuitiva, resistente, non ha batterie e si pulisce facilmente. In commercio se ne trovano davvero tante a prezzi molto accessibili. Consiglio una bilancia col vassoio (rimovibile) in metallo, perchè più resistente rispetto alla plastica. Da preferire quelle in acciaio inox.

Nonostante l’assenza del display, è possibile (molti modelli lo consentono) fare uso di una comoda manopola che consentirà di regolare la tara. Insomma, per chi predilige la praticità e un prezzo basso, sicuramente consiglio questo tipo di bilancia.

Bilancia elettronica o meccanica?

La bilancia elettronica è progressivamente diventata la protagonista degli scaffali dei negozi. Esistono tantissimi modelli con caratteristiche differenti. Una buona bilancia digitale da cucina deve avere la funzione tara, capacità di massimo 5 kg, l’unità di misura e un display LCD luminoso e grande. Alcune bilance hanno anche la funzione timer, l’indicatore di temperatura dell’ambiente, la retroilluminazione del display, il sistema di auto spegnimento e il livello di carica mostrato sul display.

La bilancia elettronica, solitamente, ha un margine di errore massimo al decimo di grammo, quindi è molto precisa, ma come contro ha la presenza delle batterie (periodicamente da sostituire), alcuni modelli non hanno il vassoio in dotazione e problemi di taratura dopo un certo periodo di utilizzo. Consiglio modelli con piedini antiscivolo, ciotola con beccuccio e pulsanti non in rilievo che vi aiuteranno nella pulizia del prodotto.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Bilancia da cucina elettronica o meccanica? Tutti i consigli”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Rotolo gustoso alle zucchine

Rotolo gustoso alle zucchine

Rösti di patate e pancetta

Rösti di patate e pancetta

Come pulire i gamberi

Come pulire i gamberi

Tofu, ricette, consigli e proprietà

Tofu, ricette, consigli e proprietà

Gamberi al forno alla mediterranea

Gamberi al forno alla mediterranea

Penne radicchio e speck

Penne radicchio e speck

Cotoletta alla milanese con funghi cardoncelli

Cotoletta alla milanese con funghi cardoncelli

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come conservare in casa le patate per diversi mesi

Come cucinare il polpo alla perfezione

Come cucinare il polpo alla perfezione

Trancio di salmone al cartoccio

Trancio di salmone al cartoccio


ULTIMI ARTICOLI