4.98/5 (199)

condividi instagram pinterest commenta stampa

13 Giugno
6 commenti
5239

Tiramisù ricetta di Creativaincucina

Il Tiramisù è un dessert al cucchiaio molto diffuso in tutta Italia ed è tipico del Friuli e Veneto, non sembra sia un dessert molto antico, in quanto la ricetta più antica risale intorno agli anni sessanta. E’ un dolce semifreddo ed è preparato in varie versioni, nella versione classica si utilizzano i savoiardi inzuppati nel caffè, aromatizzato con il liquore e avvolti da una soffice crema al mascarpone.

Molto simile al tiramisù è la charlotte, che è composta da una crema bavarese circondata da una corona di savoiardi, ricoperta da una guarnitura al cioccolato. Questa mia ricetta è la classica ed è quella che personalmente preferisco, perchè veloce e dal risultato perfetto.

Leggi anche: Confettura di amarene

 Difficoltà: bassa       Preparazione: 30 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 4 persone

24 savoiardi (200 g),

2 uova,

500 g di mascarpone,

50 g di zucchero semolato,

6 tazze di caffè,

 alcool per dolci,

 cacao amaro in polvere,

un pizzico di sale.

Utensili utilizzati: frusta da cucina, teglia in vetro, setaccino, sbattitore elettrico.

• Preparate il caffè e versatelo in una pirofila, fatelo raffreddare.

• Prendete le uova e dividete i tuorli dagli albumi. Procedete col preparare la crema, mescolate con l’aiuto di una frusta da cucina i tuorli e successivamente aggiungete lo zucchero, mescolate finchè formerete una crema densa. Continuate a mescolare e aggiungete il mascarpone (se preferite, in questo passaggio potrete utilizzare un cucchiaio in legno o silicone). Mettete da parte.

• In un’altro recipiente montate a neve gli albumi con un pizzico di sale.

• Riprendete la pirofila del caffè e aggiungete un po di alcool per dolci, aggiungetelo poco per volta e assaggiate, finchè il sapore è di vostro gradimento. Se preferite potrete aggiungere un po di zucchero, in questo modo sarà leggermente dolce.

Ora che tutti gli ingredienti sono pronti potete iniziare ad assemblare.

• Prendete i savoiardi e immergeteli velocemente nel caffè e disponeteli nella teglia in vetro, uno accanto all’altro, successivamente sistemate la crema col mascarpone. Ripetete fino a formare 3 strati di crema a mascarpone, di cui sull’ultimo strato dovrete spolverizzare col cacao amaro.

• Mettete in freezer e lasciate riposare per almeno due ore.

BUON APPETITO!

• Potrete conservare il Tiramisù tranquillamente in freezer ed uscirlo un’ora prima di consumarlo, in modo che si scongeli un po.

• Potete conservare il Tiramisù in frigorifero (a temperatura non superiore ai 6 gradi centigradi) per massimo 2 giorni.

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Come sostituire il burro con l’olio (con tabella e proprietà)

Come sostituire il burro con l’olio (con tabella e proprietà)

Cime di rapa bollite

Cime di rapa bollite

Cipolle rosse piatte al forno

Cipolle rosse piatte al forno

Gamberoni gratinati

Gamberoni gratinati

Cheesecake al forno, ricetta facile

Cheesecake al forno, ricetta facile

Salsa Roux

Salsa Roux

Quiche zucchine e ricotta

Quiche zucchine e ricotta

Mini würstel in camicia

Mini würstel in camicia

Linguine cardoncelli e pancetta

Linguine cardoncelli e pancetta

Rose di patate e spinaci

Rose di patate e spinaci


Gli ultimi articoli:


Quiche ricotta e funghi

Quiche ricotta e funghi

Linguine cardoncelli e pancetta

Linguine cardoncelli e pancetta

Come cucinare il polpo alla perfezione

Come cucinare il polpo alla perfezione

Fiori di zucca ripieni e impanati

Fiori di zucca ripieni e impanati

Patate al forno

Patate al forno

Crepes dolci

Crepes dolci


6 commenti a “Tiramisù, ricetta facile”

  1. Ciao io non ho mai aggiunto il liquore al caffè, perchè lo mangiano anche i bambini, che ne pensi potrei provare?

    1. Ciao Nicla, innanzi tutto dipende da che età hanno i tuoi bimbi, ma se sono grandicelli possono mangiare il tiramisù purchè aggiungi al caffè pochissimo liquore. Tanto serve solo per dare quel tocco in più! Ad esempio io ne aggiungo pochissimo perchè non amo troppo il sapore del liquore nei dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *