4.33/5 (9) vota


Creativa in cucina

9 Aprile

2145

Diritti protetti

Banane, proprietà e benefici

La banana è la falsa bacca della pianta del banano, originario dei paesi con clima tropicale nel Sud-Est Asiatico. Tipicamente consumate crude, in alcune tradizioni sono consumate anche cotte. Le banane son diverse dai platani, la differenza più importante è che le banane hanno più zucchero ed un gusto più dolce e vengono mangiate crude, mentre il platano ha più amido e meno zucchero e viene mangiato cotto. I platani hanno una buccia più spessa, difficile da sbucciare a mano quando sono ancora acerbi. Le banane hanno una buccia più sottile. I platani contengono il 65% di acqua, mentre le banane contengono il 75% di acqua, per questo motivo esiste una marcata differenza di consistenza.

Le piante del banano sono generalmente alte e robuste e spesso sono scambiate per alberi ma il loro fusto principale è in effetti uno pseudofusto che cresce fino a 6-7 metri a partire da un bulbo-tubero. Ogni pseudofusto può produrre un singolo casco di banane. I banani sono piante erbacee perenni, ed esistono decine di varietà di banano, che possono presentare differenti esigenze climatiche. Il banano non ama il gelo, la neve e le temperature molto basse.

La banana (varietà Cavendish), uno tra i cibi più consumati nel mondo, è il frutto del banano del genere Musa. E’ particolarmente nutritiva ed energetica e indicata per chi fa sport. Ricca di amido, zuccheri, vitamina B1, B2, C, E, minerali (fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco). Un frutto del peso di 100 grammi, contiene: 89 calorie, 0,33 g grassi, 22 g carboidrati, 75 g acqua, zuccheri 12,8 g, fibra totale 1,8 g.
Secondo recenti studi, la banana è un frutto indicato per le persone che soffrono di depressione, per la presenza di una particolare sostanza, il triptofano, che l’organismo trasforma in serotonina.
Il buon quantitativo di potassio contenuto nella banana favorisce l’efficenza del sistema cardiovascolare, e aiuta a reintegrare le perdite idrosaline e ad allontanare la comparsa dei crampi.

Di seguito vi illustro alcuni degli innumerevoli effetti benefici delle banane. Aumentano il senso di sazietà. Sono anche ricche di antiossidanti, che aiutano a proteggere il nostro organismo dall’azione dei radicali liberi.
Proteggono la vista, perchè contengono vitamina A, una sostanza essenziale per gli occhi, per mantenere la normale capacità visiva. Le banane forniscono molta energia, sono una buona fonte di vitamina C e secondo uno studio recente migliorano la concentrazione e la memoria. Abbassano la pressione e proteggono il cuore.

Esistono oltre 1000 varietà di banane, ma la maggior parte degli Europei conosce solo la Cavendish, comunemente reperibile in commercio. Altre varietà meno conosciute di banana sono:
la Blue java dalla particolare buccia di colore blu (quando è acerba) e giallo-verde (quando è matura).
La Banana Red (anche chiamata Banana rosa o Banana di Cuba) è un tipo di banana con una buccia di colore rosso o violaceo. Quando sono mature, la polpa assume un colore crema o rosa chiaro. Sono anche più morbide e dolci della varietà Cavendish.
La Gros Michel è una particolare varietà di banana meno diffusa rispetto alla cavendish ma particolarmente conosciuta negli Stati Uniti. È possibile trovarla nei mercati del sudest asiatico, dove viene prodotta, in Cina e in Giappone, dove viene esportata.
La Banana Lakatan, altrimenti conosciuta come banana Lacatan, è una varietà di banana poco conosciuta in Italia, ma molto famosa nelle Filippine.
Il Platano è un tipo di frutta esotica molto simile alla banana. Il platano ha tanti semi duri ed è super calorico e si mangia cotto.
Il Bananito è un frutto esotico simile alla banana ma di dimensioni ridotte (8-10 cm). La polpa del bananito è piuttosto cremosa, dolce e dal sapore intenso e rinfrescante che ricorda molto quello della mela. Questa banana baby è inoltre molto più digeribile della banana tradizionale.

Oltre al gusto personale, è importante sapere che i valori nutrizionali delle banane variano in base al grado di maturazione. Quando l’amido diventa zucchero semplice, ovvero la banana matura, è più facile da digerire. Tuttavia, vari studi hanno scoperto che, con la maturazione, le banane perdono alcune vitamine e minerali, ma sviluppano antiossidanti e proprietà anti-cancerogene.

Bisogna evitare di conservare le banane in frigorifero perché possono perdere il loro sapore e molte delle loro proprietà (alle basse temperature le banane si ossidano più velocemente e non maturano nel modo corretto).
Mantenete le banane attaccate l’una all’altra, a casco, cercando di staccarne una alla volta a seconda delle necessità, senza danneggiare le altre.
Non disponetele mai accanto alle mele, perchè quest’ultime producono etilene, una sostanza che accelera ulteriormente l’annerimento delle banane.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Banane, proprietà e benefici”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Tripoline con pancetta e funghi porcini

Tripoline con pancetta e funghi porcini

Torta soffice di mele

Torta soffice di mele

Cotoletta alla milanese con funghi cardoncelli

Cotoletta alla milanese con funghi cardoncelli

Tocchetti rustici di ricotta

Tocchetti rustici di ricotta

Insalata speedy e light

Insalata speedy e light

Cheesecake yogurt e caffè in bicchiere

Cheesecake yogurt e caffè in bicchiere

Sovracoscia di pollo speziato

Sovracoscia di pollo speziato

Margherite di pasta frolla e cioccolato

Margherite di pasta frolla e cioccolato

Convertire da dl in grammi

Convertire da dl in grammi

Pasta fillo e kataifi

Pasta fillo e kataifi


ULTIMI ARTICOLI