4.67/5 (9) vota


Carlo

9 Gennaio

1781

Diritti protetti

Come conservare le castagne per molto tempo

Tipiche della stagione autunnale, le castagne sono un concentrato di salute, ricche di ferro e acido folico. Le castagne sono il frutto del castagno, dalle proprietà molto interessanti ed un alimento essenziale per il nostro benessere.
Ma come conservarle per molto tempo?

Come conservare le castagne crude:

• In freezer

Preliminarmente, prima di conservare le castagne a crudo è necessario selezionare le castagne migliori e intatte. Un metodo antico indica di lasciare le castagne in ammollo per diversi giorni (almeno 4 giorni) e cambiando l’acqua ogni giorno: quelle che emergono, rimanendo a galla, son da scartare.

A questo punto vanno pulite bene con un panno umido e incise con un coltello sulla parte bombata.

Successivamente, chiudetele ermeticamente in un sacchetto apposito da freezer, oppure in un contenitore con valvola sotto vuoto. Congelatele ad una temperatura di circa -20°C.

Questo procedimento consente di conservare le castagne molto a lungo, anche per 12 mesi.

La conservazione è migliore se le castagne vengono messe sottovuoto, quindi riposte nel congelatore.

• In frigorifero

Prima di conservare le castagne a crudo è necessario selezionare le castagne migliori e intatte. A questo punto pulitele bene con un panno umido e incidetele con un coltello sulla parte bombata.

Poi, chiudetele in un sacchetto alimentare e ponetele in frigorifero (nei cassetti delle verdure) ad una temperatura che non superi i 3°C.

Questo procedimento consente di conservare le castagne per massimo 2 mesi.

Come conservare le castagne cotte:

• In freezer

Se preferite conservare le castagne già cotte, potete cucinarle come caldarroste o lesse, successivamente farle raffreddare, asciugare ed infine congelarle (temperatura di circa -20°C) in appositi sacchetti alimentari o contenitori ermetici (nel caso le abbiate fatte arrosto togliete la buccia). Si conserveranno per massimo 5 mesi.

• In frigorifero

Potete conservare le castagne cotte anche nel frigorifero, farle raffreddare, asciugare e riporle in appositi sacchetti alimentari o contenitori ermetici (nel caso le abbiate fatte arrosto togliete la buccia). Si conserveranno per massimo 1 mese.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Come conservare le castagne per molto tempo”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Panzerotto fritto – frittelle molfettesi

Panzerotto fritto – frittelle molfettesi

Pric o pràc, la conserva di peperoni molfettese

Pric o pràc, la conserva di peperoni molfettese

Piano cottura a induzione o a gas

Piano cottura a induzione o a gas

Pasticciotto leccese crema e amarena

Pasticciotto leccese crema e amarena

Cozze, benefici, proprietà, curiosità e come pulirle

Cozze, benefici, proprietà, curiosità e come pulirle

Basilico, proprietà e valori nutrizionali

Basilico, proprietà e valori nutrizionali

Penne al gorgonzola e mascarpone

Penne al gorgonzola e mascarpone

Linguine funghi e besciamella

Linguine funghi e besciamella

Salmone in umido

Salmone in umido

Detox: le bevande che fanno star bene

Detox: le bevande che fanno star bene


ULTIMI ARTICOLI