5/5 (1) vota


Creativa in cucina

20 Luglio

5931

Diritti protetti

Come preparare i pomodori secchi Creativaincucina

La preparazione dei pomodori secchi è una tecnica molto antica che ci permette di assaporare i frutti più buoni della terra durante tutto l’anno. In questo articolo vi spiego come preparare i pomodori secchi con il metodo tradizionale, ovvero con l’essiccazione naturale, quindi al sole, oppure in forno o con l’essiccatore, in modo facile e per un risultato davvero straordinario. Inoltre vi spiegherò la conservazione e come utilizzarli spesso in cucina.

Il sole è un elemento importantissimo per la buona riuscita di questa preparazione ed è il fattore fondamentale per prepararli al meglio, inoltre è importante saper scegliere buone materie prime.

La preparazione dei pomodori secchi infatti viene effettuata solo durante i mesi estivi, quando il sole è cocente e disidrata velocemente il frutto.

Tutte le mie ricette riguardanti i “Pomodori secchi” ►QUI

• Consiglio, per preparare degli ottimi pomodori secchi, di utilizzare solo la varietà di pomodori San Marzano. La polpa e la forma allungata si prestano bene per questo genere di preparazioni.

• I pomodori devono essere sodi, polposi e senza ammaccature o buchetti.

Come preparare i pomodori secchi Creativaincucina

Ci sono 3 metodi di essiccazione, scegliete quella che più fa per voi!

Sole:

• Lavate i pomodori, asciugateli accuratamente e tagliateli a metà, nel senso della lunghezza. Sistemateli su di una spianatoia e ricoprite ogni pomodoro di sale fino; mettete ad essiccare al sole, sul balcone, veranda o tetto, ricoprendoli con una stoffa in tulle. All’inizio il sale li farà gocciolare (il sale disidrata i pomodori), successivamente, dopo qualche ora, tenderanno a diventare sempre più secchi. Appena vedrete i pomodori essiccati e la loro polpa ben asciutta, toglieteli dal sole.

Fate essiccare al sole purchè il vostro balcone, veranda o tetto sia lontano da smog di città. Altrimenti, se proprio non avete modo di poterli fare essiccare al sole in modo naturale, l’alternativa è metteteli in forno statico a 100°C per 5 / 6 ore o finchè vedrete i pomodori completamente essiccati.

Come preparare i pomodori secchi Creativaincucina

Forno:

Dividete a metà i pomodori e adagiateli in una teglia ricoperta di carta forno, conditeli con una spruzzata di zucchero semolato e di sale fino e infornateli nel forno preriscaldato; cuoceteli a 100°C, forno statico, per 4 ore circa.

Otterrete in questo modo dei pomodori molto morbidi.

Essiccatore:

Dividete a metà i pomodori e sistemateli nei rispettivi vassoi, regolate la temperatura al massimo, quindi 70°C e procedete con l’essiccazione, in questo caso hanno bisogno di più tempo (circa 16 ore).

Il risultato sarà molto simile a quello dei pomodori essiccati al sole.

Se essiccate al sole o con altri metodi, man mano che i pomodori essiccheranno, poneteli in un sacchetto di carta e potete così conservarli anche per qualche settimana in dispensa e consumarli per le vostre ricette, quali: antipasti, primi piatti o secondi piatti.

oppure ovviamente anche per farcire i panini o saranno pronti anche per preparare delle golose conserve.

Clicca ► QUI ◄ per vedere tutte le mie ricette preparate con i pomodori secchi!

Con i pomodori secchi potete preparare davvero tantissime ricette, tutte buone, salutari e dal sapore naturale ed accattivante.

Come preparare i pomodori secchi Creativaincucina

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Come preparare i pomodori secchi”?

Ti suggeriamo:


Polpette deliziose di patate e tonno

Polpette deliziose di patate e tonno

Smeriglio alla mediterranea

Smeriglio alla mediterranea

Vellutata di piselli con uovo

Vellutata di piselli con uovo

Come conservare il prezzemolo per tutto l’anno

Come conservare il prezzemolo per tutto l’anno

Salmone con verdure al cartoccio

Salmone con verdure al cartoccio

Frutta disidratata

Frutta disidratata

Pasta e patate gratinata al forno

Pasta e patate gratinata al forno

Alluminio in cucina, come utilizzarlo senza pericoli

Alluminio in cucina, come utilizzarlo senza pericoli

10 cibi congelati dannosi alla salute

10 cibi congelati dannosi alla salute

Crostata di ricotta

Crostata di ricotta


Gli ultimi articoli:


Come si riconosce una buona pizza

Come si riconosce una buona pizza

Mini pasqualine

Mini pasqualine

I semi in cucina, proprietà, benefici e ricette

I semi in cucina, proprietà, benefici e ricette

Come cucinare il filetto di manzo, i vari tempi di cottura

Come cucinare il filetto di manzo, i vari tempi di cottura

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Come conservare le uova

Come conservare le uova


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *