4.78/5 (23) vota


Creativa in cucina

1 Marzo

5046

Diritti protetti

La crema pasticcera è un classico della pasticceria, come la crema chantilly, ottima ad esempio per farcire crostate, pan di Spagna, bignè, dolci di pasta sfoglia (tipo cannoncini, vol-au-vent, millefoglie, croissant).

Esistono svariati modi per preparare la crema pasticcera, ad esempio con l’aggiunta della bacca di vaniglia, con un pizzico di cannella, la panna fresca, che rende la crema più ricca e setosa, col latte, con la scorza d’arancia o di limone non trattati per aromatizzarla ulteriormente, oppure col cioccolato. Basterà modificare di poco le dosi di alcuni ingredienti per ottenere sapori e consistenze diverse ed appropriate per i vostri utilizzi. Questa mia ricetta si basa su quella classica e semplice di mia nonna, infatti servono pochi ingredienti e la crema pasticcera sarà pronta per essere subito utilizzata.

Leggi anche: confettura di amarene

 difficoltà: bassa       Cottura: 5 minuti       Preparazione: 10 minuti

Per circa 500 g di crema pasticcera

 300 g di latte intero,

 30 g di farina 00,

 170 g di zucchero semolato,

 tuorli.

Utensili utilizzati: 2 pentolini, frusta da cucina.

• In un pentolino mettete a scaldare il latte e portate a sfiorare il bollore (se volete potete aggiungere il bacello di vaniglia). Fate intiepidire per qualche minuto.

Sporcamuss ricetta veloce ricetta di Creativa in cucina

• Dividete gli albumi dai tuorli e lavorate solo i tuorli con una frusta da cucina. Continuando sempre a mescolare aggiungete poco per volta lo zucchero semolato.

• Appena sarà diventato un composto cremoso e ben amalgamato, unite la farina setacciata e mescolate energicamente in modo che non si formino grumi.

• A questo punto riprendete il pentolino col latte, ormai tiepido e aggiungetelo, poco per volta al composto di uova e mescolate.

Sporcamuss ricetta veloce ricetta di Creativa in cucina

• Trasferite il pentolino sul fuoco, cuocete a fuoco basso e mescolate di continuo. Cuocete finchè non si sarà addensata. Serviranno 4 – 5 minuti.

• Trasferitela in una pirofila di vetro, bassa e larga o un piatto capiente, fate intiepidire e coprite con la pellicola a contatto. Ponete in frigo.

Ora la vostra crema pasticcera è pronta per essere utilizzata per i vostri dolci preferiti!

• Mentre si addensa fate attenzione ad eliminare tutti i grumi che potrebbero formarsi, quindi mescolate bene a fuoco basso.

• La crema pasticcera va consumata in un paio di giorni, per cui vi conviene prepararla al momento dell’utilizzo e coprirla se il vostro dessert non è ancora totalmente pronto. Successivamente potrete conservare il vostro dessert con la crema in frigorifero con temperatura non superiore ai 6 gradi centigradi.

• La crema pasticcera è ricca di zuccheri semplici, questa caratteristica la rende inadatta all’alimentazione di chi soffre di iperglicemia.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Crema pasticcera, ricetta facile”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Salmone in umido

Salmone in umido

Crema pasticcera, ricetta facile

Crema pasticcera, ricetta facile

Polpette di pane pugliesi

Polpette di pane pugliesi

Le ciliegie: frutto ricco di nutrienti e benefici per il corpo

Le ciliegie: frutto ricco di nutrienti e benefici per il corpo

Risotto con cubetti di zucca

Risotto con cubetti di zucca

Tutti i consigli per un cous cous perfetto

Tutti i consigli per un cous cous perfetto

Come preparare il risotto perfetto

Come preparare il risotto perfetto

Spaghetti con tonno e olive

Spaghetti con tonno e olive

Trancio di salmone gratinato

Trancio di salmone gratinato

Patate al forno

Patate al forno


ULTIMI ARTICOLI