4.71/5 (297)

facebook instagram pinterest commenta stampa

21 Febbraio
2 commenti
6663

Le frittelle di carnevale sono dei dolci di origine veneziana, comunemente chiamati “fritole veneziane” e sono molto diffusi, durante il periodo di carnevale, sopratutto al nord Italia. Sono facili e veloci da preparare e davvero buone. Ci sono tante varianti per preparare queste morbide frittelle (la ricetta che vi mostro è praticamente la versione semplice, realizzata con la pastella base, ma nei consigli (sotto) ▼ troverete alcune idee per realizzare una pastella più gustosa, con farcitura a dir poco golosa!). Queste frittelle son talmente buone che una tira l’altra e con quel dolce sapore che le contraddistingue sono ideali da preparare anche durante tutto l’anno, magari per qualche evento particolare o la Domenica.

Ora vediamo insieme, passo passo, anche con l’aiuto del mio video, come prepararle in modo impeccabile.

Leggi anche: Chiacchiere, frappe, bugie di carnevale, ricetta veloce

 Difficoltà: bassa       Cottura: 20 minuti       Preparazione: 10 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 30 frittelle * 

La quantità delle frittelle dipende dalla grandezza che volete darle.

250 g di farina 00,

 70 g di zucchero semolato,

 2 uova,

 100 ml di latte,

 ½ bustina di lievito per dolci,

 1 cucchiaio di vino bianco,

 1 cucchiaio di olio di semi di girasole,

 buccia grattugiata di limone q.b.,

 zucchero a velo per spolverizzare le frittelle q.b.

Utensili utilizzati: sbattitore elettrico ( oppure frusta da cucina )

• In una ciotola capiente sbattete le uova energicamente; appena il liquido diventa spumoso aggiungete lo zucchero, poco per volta e continuate a montare. Successivamente aggiungete la buccia di limone grattugiata e riprendete a mescolare.

• Continuate a mescolare e aggiungete il latte, il vino, l’olio di semi di girasole e un pizzico di sale. Appena l’impasto sarà omogeneo aggiungete poco per volta la farina e fatela incorporare ben bene, successivamente aggiungete il lievito (setacciato) per dolci e fate amalgamare il tutto ben bene, in modo che non ci siano grumi di farina o lievito nell’impasto.

• In un pentolino mettete a scaldare a fuoco moderato l’olio di semi (nel mio pentolino per cuocere le frittelle mi servono circa 500 ml di olio). La quantità di olio per friggere dipende dalla grandezza e dalla profondità del vostro pentolino. Appena l’olio sarà caldo ma non troppo, prendete, col l’aiuto di un cucchiaio un po di impasto e versatelo nell’olio caldo. Friggetene poche per volta, perchè le frittelle nell’olio caldo raddoppieranno la loro grandezza, gonfiandosi e assumendo forme strane, per cui in cottura hanno bisogno di spazio.

• Friggete le frittelle rigirandole spesso e cuocete finchè saranno completamente dorate. Per evitare che le frittelle si brucino all’esterno restando poco cotte al loro interno, l’olio non dovrà essere molto caldo.

Frittelle di carnevale, ricetta semplice ricetta di Creativa in cucina

• Man mano che si cuoceranno, sistematele su carta assorbente, in modo da far assorbire l’olio in eccesso. Fate intiepidire ed eliminate, se ci sono, le punte molto croccanti e lunghe.

Frittelle di carnevale, ricetta semplice ricetta di Creativa in cucina

• Quando saranno tutte fritte sistematele in un piatto da portata cospargendo uno strato di zucchero a velo, sistemate su di esso le frittelle di carnevale e spolverizzate nuovamente con lo zucchero a velo. Continuate così fino a fine frittelle.

BUON APPETITO!

• Le frittelle di carnevale mentre friggono raddoppiano la loro grandezza, dato che nell’impasto c’è il lievito per dolci.

• Quando immergete la pastella nell’olio, quest’ultimo non dovrà essere molto caldo, per evitare che le frittelle si brucino all’esterno restando poco cotte al loro interno.

• Per evitare che la pastella si attacchi al cucchiaio, immergete quest’ultimo nell’olio. Potete anche aiutarvi con un secondo cucchiaio.

• Cuocetele a fuoco moderato così eviterete che si dorino esternamente e l’interno rimanga cremoso, quindi crudo.

• La particolarità di queste frittelle è l’irregolarità della loro forma.

• Per rendere le frittelle di carnevale più golose, con l’aiuto di una siringa per dolci potrete riempire ogni frittella con la crema pasticcera.

• Se preferite la pastella più gustosa basta aggiungere nell’impasto l’uvetta, pinoli o pezzi piccoli di mela.

Semplicissime da preparare, ma davvero tanto gustose! Ve ne farei assaggiare una ma sono sicura che le preparerete anche voi! Se ti piace la mia ricetta condividila con i tuoi amici e iscriviti gratuitamente alla mia newsletter per essere sempre aggiornati a nuove ricette facili veloci e tutte da gustare!

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Filetti di pesce al cartoccio

Filetti di pesce al cartoccio

Nolche al pomodoro

Nolche al pomodoro

Orecchiette strascinate fatte in casa

Orecchiette strascinate fatte in casa

Mozzarella in carrozza con würstel

Mozzarella in carrozza con würstel

Funghi pioppini sott’olio

Funghi pioppini sott’olio

Tiella di riso patate e cozze alla barese

Tiella di riso patate e cozze alla barese

Insalata di riso

Insalata di riso

Funghi cardoncelli sott’olio

Funghi cardoncelli sott’olio

Crema di robiola e mascarpone, speziata

Crema di robiola e mascarpone, speziata

Gratin di zucchine e prosciutto

Gratin di zucchine e prosciutto


Gli ultimi articoli:


10 cibi congelati dannosi alla salute

10 cibi congelati dannosi alla salute

Linguine agli scampi

Linguine agli scampi

Pizza di patate

Pizza di patate

Pasta fredda con ricotta e pomodorini

Pasta fredda con ricotta e pomodorini

Pizza rustica tonno e spinaci

Pizza rustica tonno e spinaci

Insalata di riso venere con tonno

Insalata di riso venere con tonno


2 commenti a “Frittelle di carnevale, ricetta semplice”

  1. Non avevo mai visto una ricetta simile. Davvero ben descritta. Grazie per tutti i consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *