4.64/5 (33)

condividi instagram pinterest commenta stampa

24 Gennaio
0 commenti
2191

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

Lo strudel di cavolfiore e baccalà è in pratica un fagottino di sfoglia farcito con cavolfiore e baccalà dissalato, il tutto per rendere questo secondo piatto, molto appetitoso e sopratutto leggero.

Questa ricetta è molto facile da preparare, infatti, noterete nella preparazione, che è davvero semplice, veloce e perfetta anche per chi non ha tempo per stare ai fornelli ma anche per chi non ha molta esperienza in cucina.

Leggi anche: Baccalà in guazzetto.

 Difficoltà: bassa       Cottura: 35 minuti       Preparazione: 20 minuti*

Costo piatto: medio       Dosi: 8 persone

* + la preparazione per la dissalazione del baccalà.

1 cavolfiore medio/piccolo,

300 g di baccalà precedentemente dissalato,

1 pasta sfoglia rettangolare,

semi di sesamo e papavero q.b.,

1 spicchio di aglio intero,

 latte a temperatura ambiente q.b.,

sale, pepe nero e olio d’oliva q.b.

Utensili utilizzati: teglia da forno rettangolare, pentola grande, padella grande, coltello affilato a lama liscia, pennello da cucina, spatola da cucina, boule in vetro, varie posate.

Iniziate a dissalare il baccalà:

• Per iniziare questa ricetta innanzitutto vi serve il baccalà dissalato, clicca ► QUI ◄ e scopri come dissalare in modo semplice e veloce il baccalà!

Appena il baccalà è perfettamente dissalato, procedete con la preparazione di questa ricetta:

• Bollite in acqua salata il cavolfiore, precedentemente pulito e lavato, in una pentola grande, per metà cottura (io ho utilizzato anche le foglie del cavolfiore, ma potete tranquillamente ometterle, il risultato finale non cambia). Quando le rosette saranno leggermente appassite, ma non morbide, colatele e lasciate intiepidire in un colapasta.

• Sciacquate sotto acqua corrente i pezzi di baccalà dissalato e riduceteli a dadini, con l’aiuto di un coltello affilato e a lama liscia.

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

• Mettete a scaldare l’olio d’oliva, in padella con uno spicchio di aglio pulito e appena inizierà a sfrigolare, sistemate alla base dal lato della pelle, i dadini di baccalà e insaporite con un pizzico di pepe; fate cuocere per qualche minuto e mescolate, in modo da uniformare la cottura dei dadini. Fate cuocere a fuoco basso per 15 minuti. Nei “Consigli” ▼ troverete un’utile informazione a riguardo.

• A fine cottura, eliminate l’aglio, sistemate il baccalà in un colapasta e fatelo sgocciolare e intiepidire. Eliminate la pelle (con le mani o con l’aiuto di un coltello) ad ogni pezzo, se lo preferite.

• In una boule in vetro unite gli ingredienti, quindi il cavolfiore sbollentato, il baccalà e un filo di olio d’oliva. Mescolate delicatamente con la spatola, se serve aggiustate di sale. Nei “Consigli”▼ troverete altre alternative a riguardo.

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

• Sistemate la pasta sfoglia, con la sua carta forno, all’interno della teglia rettangolare e versate al centro l’impasto, sistematelo bene.

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

• Chiudete lo strudel di cavolfiore e baccalà, sovrapponendo i due lembi e sigillate i bordi. Con i rebbi di una forchetta, punzecchiate lo strudel e spennellate col latte.

• Spolverate a piacere lo strudel di cavolfiore e baccalà con i semi di papavero e sesamo.

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

• Infornate in forno già caldo e cuocete in forno ventilato a 180°C per 35 minuti oppure in forno statico a 190°C per 35 minuti o fino a completa doratura.

• A metà cottura vi consiglio di girare lo strudel, con l’aiuto ovviamente di un piatto piano, perchè il ripieno, nonostante la sgocciolatura resta sempre umido e quindi la base dello strudel farà fatica a cuocere. Per questo vi basterà girarlo in modo da far cuocere uniformemente lo strudel di cavolfiore e baccalà, per un ottimo risultato!

• Servite caldo, sarà ottimo!

Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina
Strudel di cavolfiore e baccalà ricetta di Creativa in cucina

• In cottura il baccalà rilascerà la sua acqua e il suo sale, che lo manterrà umido e saporito per tutto il tempo di cottura.

• Se non gradite i pezzi grandi, potete spezzettarli con una forchetta o frullarli per ridurli in poltiglia. Dipende dai vostri gusti!

• Potete prepararlo in anticipo e riscaldarlo in forno poco prima di servire.

• Potete conservare in frigo o a temperatura ambiente, una volta freddo e consumarlo in giornata.

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Spaghetti robiola e zafferano

Spaghetti robiola e zafferano

Mini würstel in camicia

Mini würstel in camicia

Risotto ai frutti di mare con seppie

Risotto ai frutti di mare con seppie

Crocchette (schiacciatine) di carne

Crocchette (schiacciatine) di carne

Cornetti salati con robiola e wurstel

Cornetti salati con robiola e wurstel

Spaghetti e cavolo verza

Spaghetti e cavolo verza

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Come preparare i funghi porcini

Come preparare i funghi porcini

Fusi di pollo in umido

Fusi di pollo in umido

Orata bollita

Orata bollita


Gli ultimi articoli:


Baccalà in umido

Baccalà in umido

Ciambellone di spinaci

Ciambellone di spinaci

Tortelli di Carnevale

Tortelli di Carnevale

Come lavare i vetri in modo veloce e senza lasciare aloni

Come lavare i vetri in modo veloce e senza lasciare aloni

Strudel di cavolfiore e baccalà

Strudel di cavolfiore e baccalà

Una prima colazione abbondante fa dimagrire? Ecco tutti i segreti

Una prima colazione abbondante fa dimagrire? Ecco tutti i segreti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *