4.85/5 (215)

facebook instagram pinterest commenta stampa

27 Settembre
4 commenti
5656

Cuscinetti dolcetti molfettesi di Natale creativaincucina

I cuscinetti molfettesi sono dei dolcetti che oltre ad essere tradizionali e tipici di Molfetta (una città provincia di Bari, in Puglia) sono preparati sopratutto durante il periodo natalizio ed invernale e garantisco che sono davvero molto buoni e la ricetta ormai si tramanda alle generazioni. Secondo la tradizione molfettese i cuscinetti di San Leonardo sono realizzati con fichi secchi, mentre i cuscinetti di Gesù bambino sono preparati con pasta reale.

I fichi secchi sono un alimento che si ottiene per essiccazione dei frutti freschi e possono essere preparati in casa in modo del tutto naturale e senza aggiungere additivi o conservanti. I fichi secchi sono un alimento ad alto contenuto energetico: 100 g apportano circa 270 kcal. Ora scopriamo come si preparano i cuscinetti molfettesi, passo passo ed in dettaglio.

Leggi anche: Vincotto

  Difficoltà: media       Cottura: 30 / 35 minuti

 Preparazione: 3 ore       Costo piatto: basso

1 kg di farina “00″,

200 g di zucchero,

200 ml di olio d’oliva,

acqua tiepida q.b.

Per il ripieno:

1 kg di fichi secchi,

500 g di zucchero,

2 cucchiai di caffè in polvere,

scorza grattugiata di 1 limone (grande),

scorza grattugiata di 2 arance,

1 cucchiaino raso di cannella in polvere,

1 pizzico di chiodi di garofano in polvere,

succo di 2 mandarini,

2 cucchiai di cacao,

5 / 6 cubetti di cioccolata,

2 mele,

2 pere,

2 banane,

2 cucchiai di uvetta,

** una decina di mandorle tostate e tritate e il vincotto ( però queste sono facoltative ).

♦ La preparazione dell’impasto interno richiede parecchio tempo, perciò è consigliabile prepararlo con qualche giorno di anticipo.

• Tagliate a pezzettini i fichi secchi (eliminando il picciolo), metteteli in una pentola (abbastanza capiente) e copriteli appena di acqua.

• Lasciate riposare così per tutta la notte.

• Al mattino seguente, tutta l’acqua sarà stata assorbita dai fichi.

• Aggiungete nella stessa pentola la frutta sbucciata e grattugiata e tutti gli altri ingredienti.

• Ponete la pentola sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassissima, mescolando spesso.

• A fine cottura (occorreranno almeno 3 ore), l’impasto avrà l’aspetto di una confettura; quindi lasciatelo raffreddare completamente.

• Se lo preparate con diversi giorni di anticipo, mettetelo in un vaso di vetro, ben chiuso e riponetelo in frigo.

• Passiamo ora alla preparazione della pasta esterna.

• In una ciotola o sulla spianatoia, versate la farina e, al centro, lo zucchero e l’olio.

• Cominciate ad impastare aggiungendo tanta acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido ma sostenuto.

• Potete lavorare la pasta a mano oppure con la macchinetta per fare la pasta (ve lo consiglio).

• Tagliate un pezzo dall’impasto e passatelo alla macchinetta, ripiegandolo più volte, fino a quando sarà divenuto liscio e setoso.

• Quando avrete esaurito tutta la pasta, posizionate la manopola della macchinetta in modo da ottenere una sfoglia sottile ( a me è n° 4) e passateci nuovamente tutti i pezzi di pasta.

• Al centro di ogni sfoglia mettete dei mucchietti di impasto per la farcitura (mezzo cucchiaio).

• Ripiegate la sfoglia nel senso della lunghezza, premete con le dita per far aderire la pasta e tagliate con un tagliapasta decorato a forma di mezzaluna.

• Adagiate i cuscinetti su una teglia da forno (ce ne vorrà più di una), rivestita con carta forno, fate dei fori con i rebbi di una forchetta.

• Infornate a 190° per 30-35 minuti (dovranno assumere un color dorato).

Questi dolcetti posso essere conservati per diversi giorni anche in una scatola per biscotti.

BUON APPETITO!

La ricetta non è tra le più semplici ma è comunque facile, basta seguire tutti i miei passaggi e senza difficoltà i cuscinetti molfettesi saranno pronti da gustare! Se questa ricetta ” Cuscinetti, dolcetti molfettesi di Natale ” ti è piaciuta, condividila con i tuoi amici!

Ti è piaciuto questo articolo?

facebook instagram pinterest commenta stampa



4 commenti a “Cuscinetti, dolcetti molfettesi di Natale”

  1. Sono Molfettese,residente in Australia,in casa ancora oggi si preparano i tradizionali dolci natalizi ,sotto la guida di mia suocera (90 anni) Complimenti per il tuo sito

    1. Salve Giuseppe, mi fa piacere che in famiglia, anche se siete lontani dalla vostra città preparate ancor’oggi i dolci tradizionali! Grazie mille per l’apprezzamento, a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *