4.96/5 (118)

799   22 marzo   Creativa in Cucina   6 commenti a: “Spaghetti alla chitarra con gamberi e limone
Stampa, PDF o invia questa ricetta Stampa o invia la ricetta

Spaghetti alla chitarra con gamberi e limone ricetta di Creativaincucina

Gli spaghetti alla chitarra con gamberi e limone è un buon primo piatto dai colori estivi, profumato e perfetto per un pranzo sfizioso o cena a base di pesce! Gli spaghetti alla chitarra sono realizzati all’uovo e di un formato, di pasta, un po diverso dal solito. Spesso sono preparati in casa, ma per velocizzare si posso acquistare già pronti. Un primo piatto preparato con un semplicissimo condimento a base di gamberi freschi, ideale per condire la pasta lunga. Utilizzate il gambero rosso, dal colore del suo carapace, diffuso nel mediterraneo e dal sapore piacevolmente intenso. Ricordiamo che i gamberi presentano una buona quantità di colesterolo, 150 mg per 100 grammi di gamberi.

Gli spaghetti alla chitarra, hanno una buona consistenza e porosità, ottima per trattenere il sughetto, ma ovviamente potrete scegliere di utilizzare gli spaghetti classici oppure altri formati di pasta a vostro piacimento, tipo tortiglioni.
Con gli ” Spaghetti alla chitarra con gamberi e limone ” porterete in tavola il gusto e il sapore del mare!

Leggi anche: Orecchiette fatte in casa (strascinati)

 Difficoltà: bassa       Cottura: 25 minuti       Preparazione: 30 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 3 persone

300 g di spaghetti alla chitarra all’uovo,

500 g di gamberi,

50 ml di vino bianco,

scorza grattugiata di limone q.b.,

1 scalogno,

1 ciuffetto di prezzemolo tritato finemente,

olio d’oliva q.b.,

sale e pepe o peperoncino q.b.

Utensili utilizzati: salti pastiera, pentola per la cottura della pasta.

• Sgusciate e pulite i gamberi, sciacquateli sotto acqua corrente e mettete da parte.

• In una salti pastiera fate rosolare leggermente, a fuoco basso, lo scalogno tritato finemente con l’olio d’oliva. Appena sarà leggermente rosolato aggiungete il vino bianco e fate sfumare. Dopo qualche minuto aggiungete una manciata di prezzemolo tritato, aggiustate di sale e aggiungete un pizzico di peperoncino o pepe, per chi lo gradisce!

• Dopo qualche minuto, aggiungete la scorza di limone grattugiata e successivamente i gamberi sgusciati. Fate cuocere per un paio di minuti e togliete dal fuoco.

• Nel frattempo in un’altra pentola mettete a bollire l’acqua con un po di sale e fate cuocere gli spaghetti per qualche minuto.

• Colate gli spaghetti, al dente, tenendo un po di acqua di cottura e aggiungeteli al sughetto di gamberi, saltateli finchè saranno cotti. Togliete dal fuoco e aggiungete una manciata di prezzemolo tritato. Servite caldo.

BUON APPETITO!

• I sapori di questo primo piatto devono essere ben equilibrati, infatti la scorza grattugiata di limone non dev’essere tanta, andrà bene giusto una grattatina e se aggiungete il pepe o peperoncino, dovrete aggiungerne davvero un pizzico, altrimenti le spezie copriranno il sapore dei gamberi.

• Potete preparare in anticipo il sughetto e riscaldarlo prima di aggiungere gli spaghetti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Potrebbero piacerti anche:

6 commenti a “Spaghetti alla chitarra con gamberi e limone”

  1. Mamma mia che buon primo piatto, solo dalla foto fa venir voglia di mangialo, mi vien voglia di prendere uno spaghetto! Complimenti ottima ricetta e descritta perfettamente!

    1. Ciao Paola, si certo puoi aggiungere anche la seppia ridotta a rondelle, però devi cuocerla nello stesso brodetto, quindi aumenta il tempo di cottura e appena sarà cotta terminare con l’aggiunta dei gamberi. Sarà buonissimo questo primo piatto! A presto

  2. Salve, vorrei chiedere, al posto dello scalogno potrei aggiungere l’aglio intero? Grazie in anticipo!

    1. Salve Massimigliana, se preferisci dare a questo piatto un sapore più deciso, puoi tranquillamente soffriggere l’aglio intero al posto dello scalogno 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *