vota


Creativa in cucina

6 Ottobre

9594

Diritti protetti

Scaloppine alla milanese ricetta di Creativa in cucina

Le scaloppine alla milanese sono un classico della tradizione e una delizia per i palati più golosi. E’ vero però che fornisce molte calorie, in quanto la carne è impanata, ma qualche volta uno strappo alla regola si può fare. Una porzione apporta circa 310 calorie.
La carne di manzo è generalmente più grassa di quella di vitello, il gusto più deciso, il colorito rosso, mentre il vitello ha carni più chiare, tenere e più delicate.
Ora vediamo come prepararle passo passo e con molta facilità. Il risultato finale sarà ottimo.

Leggi anche: Polpettone campagnolo ripieno.

  Difficoltà: media       Cottura: 15 minuti        Preparazione: 15 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 4 persone

Per l’impanatura:

5 fette di carne di manzo,

2 uova,

 farina 00,

 pangrattato.

Per il brodetto:

20 g di burro,

 olio d’oliva,

1 scalogno,

1 tazza di passata di pomodoro,

 capperi,

 prezzemolo tritato,

sale q.b.,

20 g pecorino romano,

1 bicchiere d’acqua.

• In una padella capiente fate scaldare l’olio d’oliva a fuoco basso.

• Impanate le fette di carne, passandole prima dalla farina, poi nell’uovo battuto e infine nel pangrattato e sistematele nella padella dell’olio caldo, cuocetele un paio di minuti per lato o finchè l’impanatura sarà ben cotta.

Scaloppine alla milanese ricetta di Creativa in cucina

• Togliete dal fuoco e fate assorbire l’olio in eccesso su un panno carta.

Preparate il sughetto:

• In un’altra padella capiente fate soffriggere, per qualche minuto a fuoco basso, un filo d’olio d’oliva, una noce di burro e lo scalogno tritato finemente. Appena sarà dorato, aggiungete la passata di pomodoro, fate cuocere per qualche minuto e aggiustate di sale. Infine aggiungete una manciata di capperi, il prezzemolo tritato e 1 bicchiere di acqua. Aggiungete le scaloppine al sughetto e fate cuocere per 3 – 4 minuti, prima di togliere dal fuoco, spolverizzate le fette col pecorino romano e togliete dal fuoco.

• Servite calde.

• Se preferite potete aggiungere le olive o i funghi.

• E’ possibile anche conservarle in frigorifero per massimo 12 ore e scaldarle prima di gustarle.

• Non dovete cuocere molto la carne impanata, perchè dovete tener conto della cottura nel sughetto. In questo modo eviterete che la carne diventi asciutta o stopposa.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Scaloppine alla milanese”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


SUGGERITE PER TE


Mozzarella in carrozza con würstel

Mozzarella in carrozza con würstel

Calamari e gamberi gratinati

Calamari e gamberi gratinati

Come conservare il prezzemolo per tutto l’anno

Come conservare il prezzemolo per tutto l’anno

Rotolo di salmone e robiola

Rotolo di salmone e robiola

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Omelette con mortadella, ricetta della nonna

Cookies con gocce di cioccolato all’americana

Cookies con gocce di cioccolato all’americana

Danese ai mirtilli con crema pasticcera

Danese ai mirtilli con crema pasticcera

20 consigli utili per pulire l’acciaio inox della cucina

20 consigli utili per pulire l’acciaio inox della cucina

Involtini con asparagi

Involtini con asparagi

Mozzarella fritta

Mozzarella fritta


ULTIMI ARTICOLI