vota


Creativa in cucina

6 Ottobre

8399

Diritti protetti

Scaloppine alla milanese ricetta di Creativa in cucina

Le scaloppine alla milanese sono un classico della tradizione e una delizia per i palati più golosi. E’ vero però che fornisce molte calorie, in quanto la carne è impanata, ma qualche volta uno strappo alla regola si può fare. Una porzione apporta circa 310 calorie.
La carne di manzo è generalmente più grassa di quella di vitello, il gusto più deciso, il colorito rosso, mentre il vitello ha carni più chiare, tenere e più delicate.
Ora vediamo come prepararle passo passo e con molta facilità. Il risultato finale sarà ottimo.

Leggi anche: Polpettone campagnolo ripieno.

  Difficoltà: media       Cottura: 15 minuti        Preparazione: 15 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 4 persone

Per l’impanatura:

5 fette di carne di manzo,

2 uova,

 farina 00,

 pangrattato.

Per il brodetto:

20 g di burro,

 olio d’oliva,

1 scalogno,

1 tazza di passata di pomodoro,

 capperi,

 prezzemolo tritato,

sale q.b.,

20 g pecorino romano,

1 bicchiere d’acqua.

• In una padella capiente fate scaldare l’olio d’oliva a fuoco basso.

• Impanate le fette di carne, passandole prima dalla farina, poi nell’uovo battuto e infine nel pangrattato e sistematele nella padella dell’olio caldo, cuocetele un paio di minuti per lato o finchè l’impanatura sarà ben cotta.

Scaloppine alla milanese ricetta di Creativa in cucina

• Togliete dal fuoco e fate assorbire l’olio in eccesso su un panno carta.

Preparate il sughetto:

• In un’altra padella capiente fate soffriggere, per qualche minuto a fuoco basso, un filo d’olio d’oliva, una noce di burro e lo scalogno tritato finemente. Appena sarà dorato, aggiungete la passata di pomodoro, fate cuocere per qualche minuto e aggiustate di sale. Infine aggiungete una manciata di capperi, il prezzemolo tritato e 1 bicchiere di acqua. Aggiungete le scaloppine al sughetto e fate cuocere per 3 – 4 minuti, prima di togliere dal fuoco, spolverizzate le fette col pecorino romano e togliete dal fuoco.

• Servite calde.

• Se preferite potete aggiungere le olive o i funghi.

• E’ possibile anche conservarle in frigorifero per massimo 12 ore e scaldarle prima di gustarle.

• Non dovete cuocere molto la carne impanata, perchè dovete tener conto della cottura nel sughetto. In questo modo eviterete che la carne diventi asciutta o stopposa.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Scaloppine alla milanese”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


Ti suggeriamo:


Torta salata di carote

Torta salata di carote

Come sostituire la colla di pesce. Le 8 migliori alternative

Come sostituire la colla di pesce. Le 8 migliori alternative

Pizza rustica tonno e patate

Pizza rustica tonno e patate

Polpette morbide di manzo

Polpette morbide di manzo

Frittata di patate e ricotta

Frittata di patate e ricotta

Salmone ai funghi

Salmone ai funghi

Alloro proprietà e benefici

Alloro proprietà e benefici

Macarons i pasticcini più famosi della Francia

Macarons i pasticcini più famosi della Francia

Nutellotti

Nutellotti

Limoni di mare, proprietà, come pulirli e conservarli

Limoni di mare, proprietà, come pulirli e conservarli


Gli ultimi articoli:


Ciambella soffice ricotta e zucchine

Ciambella soffice ricotta e zucchine

Risotto filante di melanzane

Risotto filante di melanzane

Reginette fatte in casa

Reginette fatte in casa

Macchina per la pasta, tutti i consigli e le curiosità

Macchina per la pasta, tutti i consigli e le curiosità

Salmone marinato in forno

Salmone marinato in forno

Come pulire le macchie dal divano in tessuto non sfoderabile

Come pulire le macchie dal divano in tessuto non sfoderabile