macarons-i-pasticcini-piu-famosi-della-francia-creativaincucina

Avevo da tempo in mente l’idea di prepararli, ed ecco che anch’io ho realizzato e ho cercato, dopo tante prove, di prepararli al meglio!

Sono dei deliziosi e raffinati pasticcini, graziosi da vedere e un piacere per il palato, ottenuti da un composto di albume d’uovo, farina di mandorle e zucchero.
I macarons si possono preparare in mille colori e con diverse varietà di morbidi ripieni, dai più semplici e classici, come quelli al cioccolato, al caffè e al lampone ai più elaborati.
Questi dolcetti sono considerati dolcetti alla moda e raffinatissimi.
Ideali anche per i bambini se realizzati alla frutta o al cioccolato, come quelli che ho preparato io!
Io ovviamente scrivo la ricetta con crema al cioccolato, quindi con questa ricetta li realizzerete marroni, ma potete sbizzarrirvi con ogni tipo di colore e ripieno!

Leggi anche: Cuscinetti dolcetti molfettesi di natale

divisorio-2-ricetta

 Difficoltà: alta       Cottura: 10 minuti

 Preparazione: 40 minuti       Costo piatto: basso

divisorio-2-ingredienti

Ingredienti per la farcitura:

1 vasetto da 250 g. di nutella.

Ingredienti per la meringa:

 Uova 5 albumi,

200 g di zucchero a velo,

200 g. di zucchero semolato,

200 g di farina di mandorle,

50 ml di acqua,

1 punta di cucchiaino di colorante alimentare.

divisorio-3-preparazione-creativaincucina

Iniziate col preparare prima la meringa

• Mescolate in una ciotola la farina di mandorle con lo zucchero a velo, passate poi il composto attraverso un passino per eliminare eventuali grumi.

• In un padellino dal fondo spesso aggiungete lo zucchero semolato e l’acqua, mescolate e iniziate a scaldare a fuoco dolce; controllate con un termometro la temperatura dello sciroppo che dovrà arrivare a 118 °C circa.

• Nel frattempo montate a neve la metà degli albumi ( 75 gr ) e quando saranno ben fermi abbassate la velocità della frusta e incorporate poco a poco lo sciroppo di zucchero. Incorporate quindi il colorante per alimenti che desiderate ( in questo caso marrone ) e continuate a montare a neve, fino a quando la meringa si sarà raffreddata completamente e avrà un aspetto denso, liscio e lucido.

• Aggiungete alla farina di mandorle e allo zucchero a velo i restanti albumi ( 75 gr ) e mescolate con un cucchiaio di legno, fino a quando otterrete un sorta di pasta di mandorle abbastanza solida.

• Incorporate quindi un cucchiaio di albumi montati e mescolate per rendere il composto più morbido, aggiungete poi i restanti albumi con una spatola di gomma e mescolate dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarli. Versate il composto così ottenuto in una tasca da pasticciere, con una bocchetta liscia di 8/9 mm di diametro e su una teglia foderata con carta da forno, formate delle piccole palline che lascerete riposare almeno per 20 minuti ( con questo impasto otterrete circa 30 macarons ). Le palline si appiattiranno leggermente da sole e diventeranno perfettamente lisce in superficie.

• Infornate in forno ventilato preriscaldato a 160°C per circa 10 minuti oppure in forno statico a 180°C; trascorso quel tempo lasciarli nel forno semiaperto per altri 2 minuti.

• Sfornate le meringhe per i macarons e lasciatele raffreddare, nel frattempo dedicatevi alla preparazione del ripieno, in questo caso abbiamo preparato una farcitura al cioccolato.

• Per la farcitura dovete semplicemente svuotare il vasetto di Nutella in un pentolino e mescolarlo fino a farlo diventare cremoso.

• Infine disponete la farcitura al cioccolato con un cucchiaio o con una tasca da pasticciere sulla parte piatta delle piccole meringhe e ricoprite con l’altra metà molto delicatamente;
Ripetere lo stesso procedimento con tutti i macarons.

♦ Prima di servire i macarons è consigliabile conservarli in frigorifero per una notte.

BUON APPETITO!

Mamma mia che profumino molto invitante c’è in casa mentre preparo i Macarons. Buonissimi uno tira l’altro! Se ti è piaciuta questa ricetta condividila con i tuoi amici e se vuoi restare aggiornata/o iscriviti alla mia newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *

Facebook
YouTube
Instagram
E-mail
Cerca