Lasagna di zucchine e patate con besciamella ricetta di Creativaincucina

Mmmmh buonissima la lasagna di zucchine e patate con besciamella, questa ricetta è nata così: Una domenica a casa di mia cugina, in frigo aveva delle zucchine di troppo ma non sapeva come consumarle. Quindi iniziammo ad ideare.. unimmo le zucchine con le patate e altri ingredienti che generalmente in frigo non mancano, e in pochi minuti ideammo un piatto davvero unico e molto gustoso! Da leccarsi i baffi!

** In questa ricetta, troverete anche la video ricetta. Tutta da guardare e gustare! Prepariamola insieme! **
Ma tranquille, realizzarla è davvero semplicissimo, servono davvero pochissimi passaggi e creerete un piatto fantastico che i bambini adorano ma anche i grandi!

Leggi anche: Rustica di patate

divisorio-2-ricetta

  Difficoltà: bassa       Cottura: 1 ora circa       Preparazione: 10 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 6 persone

divisorio-2-ingredienti

3 zucchine medie,

3 patate medie,

500 ml di besciamella ( preparata da voi e no ) ,

150 g di prosciutto cotto a fette,

150 g di mozzarella,

100 g di pecorino romano grattugiato,

sale q.b.

divisorio-3-preparazione-creativaincucina

• Lavate le zucchine, privatele delle punte, e tagliatele a fette sottili.

• Sbucciate le patate e tagliatele a fette sottili.

• Iniziate a preriscaldare il forno a 180°.

• Intanto preparatevi la besciamella ( potrete utilizzare anche quella pronta ), il pecorino romano, la mozzarella a fette e le fette di prosciutto cotto.

Assemblate la lasagna di zucchine e patate con besciamella:

• Prendete una pirofila e ricoprite il fondo con uno strato sottile di besciamella: 1° strato: Applicate sullo strato sottile di besciamella le fette di zucchina, successivamente applicate le fette di patate, aggiungete le fette di prosciutto cotto spezzettato, le fette di mozzarella, una spruzzata di pecorino romano e ricoprite con la besciamella. Ripetete questi passaggi anche per il 2° strato.Lasagna di zucchine e patate con besciamella ricetta di Creativaincucina

• L’ultimo strato, dovrete terminare ricoprendo la besciamella con le fette di zucchina, un’altro strato sottile di besciamella e infine per terminare il tutto, una spruzzata di pecorino romano, in modo da realizzare la doratura.

• Coprite senza sigillare la lasagna di zucchine e patate con besciamella con la carta di alluminio e fatela cuocere a 200° per 45 minuti circa.

• Togliete la carta d’alluminio e continuate la cottura per la doratura per altri 15 minuti.

• Appena sarà pronta, sfornatela e lasciatela intiepidire leggermente. Servitela calda!

BUON APPETITO!

divisorio-4-consiglio-creativaincucina

• Io ho realizzato 2 strati di lasagna, ma voi potrete realizzarne anche più di due, o fino a quando terminano gli ingredienti.

• Io ho utilizzato la besciamella classica realizzata da me ( quì la ricetta ) ma potrete utilizzare anche la besciamella senza burro e latte ( quì la ricetta ), così la renderete ancora più leggera.

• Per essere sicure che sia cotta, prima di togliere la carta d’alluminio per gli ultimi 15 minuti di doratura, provate a infilzare la forchetta, se la patata sarà cotta, procedete, altrimenti continuate a far cuore con la carta d’alluminio finchè saranno cotti tutti gli ingredienti, sopratutto la patata!

Pochi passi et voilà la lasagna di zucchine e patate con besciamella è pronta per essere assaporata fino all’ultimo morso! Se vi piace questa ricetta condividetela con i vostri amici, e iscrivetevi alla mia newsletter, così sarete aggiornati a nuove ricette!

6 thoughts on “Lasagna di zucchine e patate con besciamella”

    1. Grazie mille Silvia, gentilissima! Se ti va iscriviti alla mia newsletter così sarai aggiornata a nuove ricette facili e veloci!

  1. Buonissimaaaaa sei troppo brava! Complimenti, mi piacciono le tue ricette quindi mi sono appena iscritta alla tua newsletter, non vedo l’ora di conoscere le tue nuove ricette 🙂

    1. Grazie mille Carmen, mi fa piacere che le mie ricette ti piacciono, certo sarai aggiornata tramite email alle mie nuove ricette. A presto allora!

  2. Ciao, se dovessi prepararla la mattina per poi mangiarla a cena mi conviene stare indietro con la cottura e magari terminarla la sera?
    Oppure addirittura farla il giorno prima r congelarla?

    1. Ciao Giulia si certo puoi cuocerla la mattina anche per 30 minuti e successivamente terminare la cottura la sera, oppure cuocerla normalmente e la sera darle una scaldata. Ti sconsiglio vivamente di non congelarla, in quanto dopo lo scongelamento le fette di patata potrebbero cambiare colore e quindi non essere più buone per cuocere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *

Facebook
YouTube
Instagram
E-mail