4.77/5 (26) vota


Creativa in cucina

15 Novembre

5227

Diritti protetti

Patate al forno ricetta di Creativa in cucina

Le patate al forno, un classico tripudio di irresistibilità e tradizione! Un contorno tipico che si abbina bene, ad esempio, con un secondo di pesce o carne. Unica regola, le patate al forno devono essere dorate e croccanti! Questa ricetta può apparire molto semplice, ma in realtà nasconde delle piccole insidie. Queste mie patate al forno apportano circa 98 calorie (91,6% carboidrati, 7,8% proteine, 1,4% grassi) ogni 100 grammi.

Ognuno custodisce il segreto per preparare patate al forno perfette, ad esempio c’è chi passa le patate sotto acqua corrente fredda o le mette in ammollo per eliminare l’amido, chi le cuoce in forno statico coperte con carta alluminio e poi scopre la teglia e chi misura gli spicchi o i cubetti per farli tutti uguali in modo da garantire una cottura uniforme. Ma ovviamente ci sono anche vari tipi di preparazioni che riguardano il condimento. Io vi scrivo il mio preferito, ovviamente, voi potete modificarlo a vostro piacimento!

Nei “Consigli” ▼ troverete anche utili informazioni!

Leggi anche: Lasagna con vellutata di patate.

 Difficoltà: bassa       Cottura: 1 ora       Preparazione: 15 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 2 persone

500 g di patate pasta gialla,

1 cipolla media,

sale e olio d’oliva q.b.

Erbe aromatiche essiccate e tritate:

1 cucchiaino di rosmarino, salvia, alloro, ginepro, timo, origano, basilico e maggiorana.

Utensili utilizzati: pelapatate, teglia da forno, carta forno, vari recipienti, varie posate.

Calorie delle patate al forno: 100 g di patate al forno apportano circa 93 calorie (91,4% carboidrati, 7,5% proteine, 1,2% grassi).

• Lavate sotto acqua corrente le patate in modo da eliminare eventuali residui di terra e pelatele con l’ausilio di un pelapatate.

Quindi dividetele a metà e se scegliete di tagliarle a spicchi: tagliate a fette (dividete a metà le fette più grandi) come ho fatto io,

invece se scegliete di tagliarle a cubetti: dividete a metà e poi in quarti, quindi riducetele a piccoli cubetti.

• In una ciotolina unite le erbette aromatiche ed aggiungete un pizzico di sale, mescolate in modo che siano ben amalgamate e mettete da parte.

• Pulite le cipolle e dividetele a metà, oppure lasciatele intere, dipende dalla grandezza, ed incidete una x profonda 1 cm circa, in modo da farla cuocere perfettamente, insieme alla patate. Per maggiori informazioni, leggi nei “Consigli” ▼.

Scegliete tra i 2 metodi di preparazione quello giusto per voi: 

1. In una boule in vetro, sistemate le patate che avete tagliato e condite con l’olio d’oliva, aggiungete il preparato di spezie e mescolate, se serve aggiungete altro sale. Unite le cipolle e mescolate delicatamente.

2. Lessate per 5 minuti le patate in acqua bollente, leggermente salata. Trascorso questo tempo, scolatele, trasferitele in una boule e fate intiepidire. Conditele con l’olio d’oliva, il preparato di spezie e mescolate, se serve aggiungete altro sale. Unite le cipolle e mescolate delicatamente.

• Ora che le patate sono pronte, sistemate nella teglia foderata di carta forno e cuocete in forno ventilato a 190°C per circa 1 ora (per entrambi le preparazioni che avete scelto) o finchè risulteranno croccanti e dorate. Durante la cottura, ogni 20 minuti circa, mescolatele in modo da rendere più uniforme la cottura.

• A cottura ultimata sfornate le vostre patate al forno, lasciatele intiepidire per qualche minuto  e portatele subito in tavola!

Patate al forno ricetta di Creativa in cucina

• Se le spezie non vi piacciono, potete aggiungere anche solo le foglie o qualche rametto di rosmarino essiccato.

• Se volete dare un sapore particolare alle vostre patate al forno, potete sostituire la cipolla con l’aglio intero e non sbucciato oppure sostituirla con della cipolla rossa.

• Se volete arricchire il sapore delle vostre patate al forno, potete aggiungere della pancetta a cubetti, per un risultato davvero strepitoso!

• È preferibile consumare le patate al forno appena servite e ancora calde, così da preservarne la croccantezza. Ma se dovessero avanzare, potete conservarle in un contenitore con chiusura ermetica e porle in frigo per massimo 1 giorno. Scaldarle prima di servirle. Sconsiglio la congelazione.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Patate al forno”?

Ti suggeriamo:


Ghiaccioli al cioccolato

Ghiaccioli al cioccolato

Involtini di salmone

Involtini di salmone

Filetti di spigola in guazzetto

Filetti di spigola in guazzetto

Funghi pioppini sott’olio

Funghi pioppini sott’olio

Alloro essiccato

Alloro essiccato

Penne zucchine e gamberetti con panna

Penne zucchine e gamberetti con panna

Caramella di persico a vapore, ricetta light

Caramella di persico a vapore, ricetta light

Gratin di zucchine e prosciutto

Gratin di zucchine e prosciutto

Pasticciotto leccese crema e amarena

Pasticciotto leccese crema e amarena

Farfalle con pesto di zucchine e mandorle

Farfalle con pesto di zucchine e mandorle


Gli ultimi articoli:


Come si riconosce una buona pizza

Come si riconosce una buona pizza

Mini pasqualine

Mini pasqualine

I semi in cucina, proprietà, benefici e ricette

I semi in cucina, proprietà, benefici e ricette

Come cucinare il filetto di manzo, i vari tempi di cottura

Come cucinare il filetto di manzo, i vari tempi di cottura

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Come conservare le uova

Come conservare le uova


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *