4.56/5 (9) vota


Creativa in cucina

6 Luglio

3533

Diritti protetti

Branzino in guazzetto con cozze ricetta di Creativa in cucina

Il branzino in guazzetto con cozze è un ottimo secondo piatto da poter preparare anche per cena, molto chic. La preparazione non richiede grande esperienza, ed è una ricetta perfetta da poter preparare anche per occasioni speciali, perchè sarà un successo assicurato.

Il branzino, chiamato anche “spigola”, è un tipo di pesce che si presta facilmente a molte ricette di mare, per il suo sapore molto delicato e per un risultato sempre ottimo! Molto povera di grassi, ma ricchissima di proteine ed Omega 3, la carne del branzino è particolarmente leggera e digeribile.

Leggi anche: Filetti di spigola in guazzetto

 Difficoltà: media       Cottura: 20 minuti       Preparazione: 15 minuti

 Costo piatto: medio       Dosi: 4 persone

1 branzino grande* (spigola),

150 g di cozze nere,

pomodorini ciliegino q.b.,

½ bicchiere di vino bianco,

2 cucchiai di passata di pomodoro,

rosmarino e salvia essiccata q.b.,

½ bicchiere di acqua,

1 spicchio di aglio intero,

½ peperoncino rosso essiccato,

sale e olio d’oliva q.b.

* Per questa ricetta ho utilizzato il branzino di mare non allevato, ma potete utilizzare anche il branzino allevato.


Utensili utilizzati: coltello a lama liscia e affilata, 2 padelle antiaderente, tagliere, 2 ciotoline di media grandezza, colapasta, coltellino apri cozze, varie posate.

COME PREPARARE IL BRANZINO IN GUAZZETTO CON COZZE

• Pulite le cozze (clicca qui per scoprire un metodo semplice per pulire le cozze) e mettetele in una ciotolina. Raccogliete in un’altra ciotolina anche la loro acqua che andrete a filtrare, attraverso un canovaccio in cotone; servirà a far acquisire maggiormente il sapore del mare al guazzetto.

• Eviscerate la spigola, eliminate le lisce, sfilettatela in modo da ricavare 2 filetti abbastanza grandi e tagliateli a metà, eliminando la parte con le spine. Se non siete molto pratici, questo passaggio fatelo fare dal vostro pescivendolo di fiducia. Sciacquate sotto acqua corrente e fate colare in un colapasta.

• Riscaldate la padella antiaderente e mettete a rosolare il pesce dal lato della pelle per qualche minuto, finchè sarà dorato. Mettete da parte.

• Lavate i pomodori e tagliateli a metà.

• In una padella fate rosolare, a fiamma bassa, lo spicchio di aglio intero, pulito, con un filo di olio d’oliva e il peperoncino. Versate il vino bianco e fate sfumare.

• Continuate la cottura, a fiamma moderata, unendo i pomodorini, la passata di pomodoro, il rosmarino, la salvia e l’acqua, adagiate i pezzi di branzino nel brodetto, dal lato della pelle, in modo da ammorbidirla. Dopo qualche minuto girateli, in modo da far cuocere bene il pesce da entrambi i lati. Eliminate l’aglio.

• Unite subito dopo il branzino, le cozze sgusciate con la loro acqua filtrata e se serve, aggiustate di sale. Fate cuocere ancora per altri 15 minuti o finchè la cottura del pesce sarà di vostro gradimento. Per maggiori dettagli sulla cottura, leggi nei “Consigli“▼.

Branzino in guazzetto con cozze ricetta di Creativa in cucina

• Servite il vostro branzino con cozze, caldo, con il suo guazzetto, le cozze e i pomodorini.

• La cottura del pesce può variare il base alla sua carnosità, consistenza  e alla dimensione dei pezzi. Nel mio caso, l’ho fatto cuocere nel guazzetto per 20 minuti.

• Non cuocete a fiamma alta il pesce, altrimenti rischierete che l’esterno sarà cotto e l’interno poco.

Non aggiungete molta acqua, il brodetto deve essere ristretto e non acquoso.

• Potete aggiungere o sostituire le cozze, con scampi e vongole.

• A me le cozze piacciono ben cotte, ma potete anche aggiungere prima la loro acqua filtrata, in modo che il guazzetto acquisisca maggiormente il sapore del mare e 5 minuti prima di spegnere unire le cozze.

• Consiglio di consumarlo subito dopo averlo preparato. Sconsiglio la conservazione.

condividi instagram pinterest commenta stampa



Ti è piaciuto: “Branzino in guazzetto con cozze”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *


Ti suggeriamo:


Frittelle di fiori di zucca

Frittelle di fiori di zucca

Dieta con pochi carboidrati, le conseguenze e tutti i consigli

Dieta con pochi carboidrati, le conseguenze e tutti i consigli

Pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora

Alimenti ricchi di proteine

Alimenti ricchi di proteine

Gamberi al forno alla mediterranea

Gamberi al forno alla mediterranea

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Tortino al cioccolato con cuore morbido

Pesto classico di basilico

Pesto classico di basilico

Straccetti di pollo

Straccetti di pollo

Pesto di pomodori secchi

Pesto di pomodori secchi

Salmone con verdure al cartoccio

Salmone con verdure al cartoccio


Gli ultimi articoli: