5/5 (37)

condividi instagram pinterest commenta stampa

4 Luglio
0 commenti
5884

Patatine novelle al forno ricetta di Creativaincucina

Le patatine novelle sono ottime al forno, arrostite, con aromi oppure lessate ed è anche un contorno classico, semplice, gustoso, invitante ed economico, da abbinare, ad esempio, alla carne o al pesce.

Generalmente le patate vanno consumate senza buccia ma le novelle, invece, sono delle patate che non hanno raggiunto il loro tempo di maturazione, infatti hanno la buccia sottilissima tale da poterla mangiare tranquillamente. Ovviamente dopo averle ben lavate in modo da eliminare i residui di terriccio.

Le patate novelle sono coltivate in tutta Europa ed esistono tantissime varietà, in Italia la più famosa è quella coltivata a Galatina, nel leccese, dove si producono patate novelle molto ricercate nei mercati del nord Europa.

Leggi anche: Gratin di patate e prosciutto

 Difficoltà: bassa       Cottura: 1 ora       Preparazione: 5 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 500 g

500 g di patatine novelle,

 7 g di erbette essiccate e tritate (rosmarino e origano),

 sale e olio d’oliva q.b.

Utensili utilizzati: teglia da forno in ceramica o antiaderente, ciotola, cucchiaio in silicone o legno.

• Lavate ben bene le patatine in acqua fresca. Colatele ed asciugatele in un canovaccio.

•  Passatele in una ciotola e iniziate a condirle con l’olio, il sale e le erbette essiccate. Con l’aiuto di un cucchiaio grande mescolate il tutto in modo che gli ingredienti si amalgamino bene.

• Passate il tutto nella teglia ed infornate, in forno pre riscaldato a 180°, per 1 ora, forno statico.

BUON APPETITO!

• Potete prepararle e mangiarle anche fredde, saranno ottime, da leccarsi i baffi!

• Le patate novelle si raccolgono quando il tubero non è ancora all’apice della maturazione, contengono una maggiore quantità di vitamina C e tendono ad essere piuttosto compatte. Le patate novelle sono, in pratica, le patate “fresche”, che non sono state conservate dall’agricoltore e si differenziano dalle patate “vecchie“. Per poter conservare il tubero, però, c’è bisogno di far giungere le patate a maturazione completa quando sono ancora sotto terra. Alcune patate vengono estratte prima del necessario, ed immediatamente vendute: queste sono le patate novelle. Le patate novelle possono appartenere a qualsiasi varietà, e le loro caratteristiche sono sempre in genere molto simili.

Ti è piaciuto questo articolo?

condividi instagram pinterest commenta stampa


Ti suggeriamo:


Orecchiette strascinate fatte in casa

Orecchiette strascinate fatte in casa

Pesto zucchine e mandorle

Pesto zucchine e mandorle

Panzerotto fritto – frittelle molfettesi

Panzerotto fritto – frittelle molfettesi

Lasagna di zucchine e patate con besciamella

Lasagna di zucchine e patate con besciamella

Ciambellone marmor dolce

Ciambellone marmor dolce

Orecchiette alle cime di rapa, ricetta tradizionale

Orecchiette alle cime di rapa, ricetta tradizionale

Cozze gratinate

Cozze gratinate

Polpette morbide di manzo

Polpette morbide di manzo

Detox: le bevande che fanno star bene

Detox: le bevande che fanno star bene

Pasticciotto leccese crema e amarena

Pasticciotto leccese crema e amarena


Gli ultimi articoli:


Crepes dolci

Crepes dolci

Alloro proprietà e benefici

Alloro proprietà e benefici

Pasta al forno zucca e funghi

Pasta al forno zucca e funghi

Cozze ripiene e fritte

Cozze ripiene e fritte

Tarassaco, proprietà, benefici e ricette

Tarassaco, proprietà, benefici e ricette

Come utilizzare l’aceto: 11 utilizzi alternativi ed utili

Come utilizzare l’aceto: 11 utilizzi alternativi ed utili


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *