28 ottobre   Creativa in Cucina   2 commenti a: “Alici marinate
Stampa, PDF o invia questa ricetta Stampa o invia la ricetta

Alici marinate ricetta di Creativaincucina

Le alici marinate sono tipiche del Sud Italia, molto semplici da preparare, ma anche molto buone per chi adora mangiare pesce crudo. Forse non tutti conoscono questo piatto, ecco perchè ho deciso di scrivere questo post, così da far conoscere sapori particolari e nuovi. Fate attenzione quando comprate le alici, perchè quelle fresche si riconoscono dall’odore delicato e gradevole, dai colori brillanti e dalla consistenza soda. Inoltre fate attenzione perchè l’alaccia è un pesce meno pregiato che viene spesso commercializzato come alice o sardina.
In questo post ho inserito anche i link dei consigli utili per mangiare le alici o pesce crudo senza dubbi.

Leggi anche: Come preparare le acciughe in casa

  Difficoltà: bassa       Costo piatto: basso

 alici freschi,

 acqua salata,

 limone.
—————
 Pane.

• Spinare le alici ( togliere la spina centrale ) e immergerle in acqua salata. Se non avete l’acqua salata, preparatela voi immergendo in una ciotola di acqua una manciata di sale fino e assaporate, finchè non risulti salata al punto giusto.

• Sciacquateli delicatamente tenendoli dalle codine e poneteli in un piatto.

** a questo punto c’è un consiglio UTILE per voi cliccando quì **

• Aggiungete il succo di mezzo limone.

• Nella lista degli ingredienti ho inserito la voce ” pane “, perchè questa pietanza tradizionalmente si mangia accompagnata da fette di pane!

Simili alle sardine, le acciughe hanno un corpo più sottile e affusolato, che raggiunge in età adulta i 14-20 cm di lunghezza, ed appartengono alla categoria del pesce azzurro. Ricca la quantità di omega 3. Non contengono nutrienti scarsamente tollerati, come il lattosio e il glutine.

Ti è piaciuto questo articolo?

Potrebbero piacerti anche:

2 commenti a “Alici marinate”

  1. Io sono di Milano e non ho mai assaggiato questo piatto, però mi piace il pesce e spero di trovare le alici fresche in modo da poter preparare anch’io questo piatto. Grazie mille, ti seguo cara! Complimenti belle ricette!!

    1. Ciao Michela, mi fa piacere farti conoscere una ricetta molto nota nel mio paese,ecco perchè ho aperto questa mia cucina online, mi piace la condivisione! Grazie mille per seguirmi nella mia newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *