4.45/5 (20)

2092   27 ottobre   Creativa in Cucina   2 commenti a: “Sformato di patate e ricotta
Stampa, PDF o invia questa ricetta Stampa o invia la ricetta

Sformato di patate e ricotta ricetta di Creativa in cucina

Lo sformato di patate e ricotta è un’ottimo antipasto, facile da preparare e dal sapore delicato, perfettamente adatto per iniziare un buon pasto! Lo sformato, talvolta chiamato anche flan è una mono porzione da personalizzare, se volete, ad esempio per ogni membro della famiglia, ed è una classica preparazione alimentare tipica italiana. Potete utilizzare ricotta di latte vaccino (meno calorica) oppure ricotta di pecora (leggermente più saporita e più calorica). Consiglio di utilizzare patate della varietà a pasta gialla, oppure, se preferite patate a pasta bianca, dalla polpa chiara.

Lo sformato di patate e ricotta è anche possibile personalizzarlo con vari tipi di farciture, in base ai vostri gusti o nuove idee creative, (troverete alcune idee e un’ottimo consiglio contro lo spreco, nei “Consigli”▼ in fondo a questa pagina) perché la fantasia in cucina è una delle chiavi per preparare delle ricette davvero straordinarie.

Sformato di patate e ricotta ricetta di Creativa in cucina

Leggi anche: Rotolo di patate

 Difficoltà: bassa       Cottura: 20 minuti       Preparazione: 40 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 6 sformati

1 patata di circa 200 g,

 2 uova,

 2 albumi,

 250 g di ricotta,

 pangrattato grossolano ( a grana grande) o normale q.b.,

 sale e pepe (facoltativo) q.b.

Utensili utilizzati: pentola, sbattitore, pirottini in alluminio, teglia da forno, varie posate.

• Mettete a cuocere la patata in una pentola piena di acqua e aggiungete un pizzico di sale. Fate in modo che la patata sia ben coperta completamente dall’acqua. Cuocete per circa 30 minuti o finchè la forchetta si infilzi bene nella patata, senza resistenza.

• Appena la patata sarà pronta, pelatela.

• In un recipiente capiente, adagiate la patata e sbriciolatela grossolanamente, con la forchetta, successivamente aggiungete la ricotta e amalgamate bene il tutto. Mettete da parte.

• In un’altro recipiente, montate gli albumi a neve, aggiungendo un pizzico di sale. Mette da parte.

• Riprendete il recipiente con le patate e ricotta e aggiungete le uova intere, un pizzico di sale (se volete anche pepe, io non l’ho aggiunto) e iniziate a mescolare. Quando il tutto sarà incorporato, terminate con lo sbattitore, in modo che non vi siano grandi pezzi di patata nell’impasto, ma solo piccoli pezzi.

• Infine unite gli albumi montati a neve e fate incorporare con l’aiuto di un cucchiaio in silicone o altro materiale, con movimento dal basso verso l’alto.

Sistemate i pirottini

• Imburrateli e a questo punto potete scegliere se spolverizzarli col pangrattato grossolano (a grana grande come ho fatto io) o normale, oppure con la farina.

Sformato con pangratto grossolano

Sformato con farina

• Dopo aver sistemato tutti i pirottini, potete riempirli con l’impasto di patate e ricotta.

Sformato di patate e ricotta ricetta di Creativa in cucina

• Sistemateli in una teglia da forno e infornateli a forno ventilato, pre riscaldato e cuoceteli a 180°C per 20 minuti o finchè lo stuzzicadenti (con la prova stuzzicadenti) risulti non troppo umido.

Sformato di patate e ricotta ricetta di Creativa in cucina

• Una volta sfornati, fateli intiepidire negli stampini e successivamente toglieteli delicatamente dagli stessi e serviteli. La loro morbidezza vi sorprenderà!

• Ora gli sformati di patate e ricotta sono pronti per essere serviti tiepidi. Scegliete se servirli senza alcun accompagnamento, oppure con varie creme, pesti o insalate! Qualunque idea sceglierete, sarà sempre ottima! Nei “Consigli”▼ troverete alcune mie idee e utili consigli!

Sformato di patate e ricotta ricetta di Creativa in cucina

BUON APPETITO!

• Potete scegliere tante farciture ma eccone alcune:

– Adagiare sullo sformato della crema al parmigiano come in foto ▲, oppure crema ai funghi, pesto di pistacchio, pesto di pomodori secchi per dare un sapore più deciso, pesto di zucchine e mandorle, ma anche semplicemente abbinandoli ad un’insalata di pomodori o coni di salame con ciuffetti di formaggio spalmabile. Scegliete voi, in base ai vostri gusti.

• Se avete in frigo delle patate lesse del giorno prima e non sapete come consumarle, con questa ricetta potete recuperarle per creare un antipasto gustoso ed economico.

• Se non vi piace trovare, nello sformato, i pezzi piccoli di patata, potete passarla, dopo averla cotta, nel passa verdure, così le ridurrete in purea.

• Potete conservarli in frigo per un paio di giorni, cotti e riscaldarli in forno prima di servirli.

• Per maggiori dettagli guarda la mia video ricetta.

Ti è piaciuto questo articolo?

Potrebbero piacerti anche:

2 commenti a “Sformato di patate e ricotta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *