4.79/5 (14)

1425   8 Febbraio   Creativa in Cucina   2 commenti a: “Frittelle di polenta speziate
Stampa, PDF o invia questa ricetta Stampa o invia la ricetta

Frittelle di polenta speziate ricetta di Creativa in cucina

Le frittelle di polenta speziate sono degli ottimi stuzzichini salati, da servire in occasione di golosi antipasti o finger food con poche calorie, ma possono diventare anche dei gustosi contorni e potete scegliere se affiancarle a prosciutto o formaggio e intinte nella salsa ketchup o abbinarle a spinaci o verdure sbollentate!

Prepararle è davvero molto semplice, servono pochi minuti e pochi ingredienti per ottenere, seguendo i miei consigli, delle ottime frittelle di polenta. La loro particolarità è la loro forma irregolare, infatti è difficile trovare una frittella uguale all’altra!

Leggi anche: Corn dog

  Difficoltà: bassa       Cottura: 15 minuti       Preparazione: 5 minuti

 Costo piatto: basso       Dosi: 4 persone

 90 g di farina di mais,

 45 g di farina 00,

 1 uovo,

 8 g di zucchero semolato,

 6 g di bicarbonato,

 un pizzico di curry,

 160 g di latte intero,

 1 l. di olio di semi di girasole,

 ½ cucchiaino di sale.

Utensili utilizzati: frusta da cucina, recipiente capiente, carta assorbente da cucina, pentolino per friggere, varie posate.

• In un recipiente capiente versate le due farine, farina di mais e farina 00, aggiungete quindi, il sale, lo zucchero, il bicarbonato e il curry, mescolate le farine con una frusta da cucina e quando saranno ben amalgamate, aggiungete poco per volta il latte a temperatura ambiente; man mano mescolate con la frusta.

• Appena il composto sarà ben amalgamato, aggiungete l’uovo e mescolate bene fino ad ottenere un composto senza grumi ed abbastanza denso.

• Mettete a scaldare a fuoco medio l’olio nel pentolino portandolo ad una temperatura di 170°C (aiutatevi con un termometro da cucina).

• Con l’aiuto di un cucchiaio e un cucchiaino, prendete un po di impasto e tuffatelo nell’olio caldo (cadranno insieme delle piccole gocce di impasto, consiglio di toglierle). Appena le frittelle saliranno a galla e si gonfieranno, giratele e rigiratele spesso, in questo modo otterrete una doratura completa ed uniforme.

• Appena saranno dorate toglietele dall’olio, con l’aiuto di una paletta o pinza da cucina e adagiate in un piatto ricoperto di carta assorbente, in modo da eliminare l’olio in eccesso.

Frittelle di polenta speziate ricetta di Creativa in cucina

• Servitele calde, ma anche fredde sono ottime, accompagnate da vari prosciutti e salse a vostro piacimento.

Frittelle di polenta speziate ricetta di Creativa in cucina

BUON APPETITO!

• Io ho servito le frittelle accompagnate da ketchup, ma ovviamente potete servirle anche con altre salse, tipo senape o mostarda per un gusto deciso e da 10 e lode.

• Se la pastella non si addensa, come voi preferite, aggiungete poco per volta le due farine, mescolate e controllate se la densità è di vostro gradimento, prima di aggiungerne dell’altra.

Frittelle di polenta speziate ricetta di Creativa in cucina

• Se vi avanza della pastella, potete conservarla in frigo per massimo 12 ore e scegliere se prepararne delle altre.

• Se non vi piace il sapore del curry potete ometterlo oppure sostituirlo con un pizzico di pepe neropaprica dolce.

Ti è piaciuto questo articolo?

Potrebbero piacerti anche:

2 commenti a “Frittelle di polenta speziate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il risultato *